Kristensen alla Roma: chi è e cosa manca all’ufficialità

La Roma è vicina all’acquisto di Rasmus Kristensen: chi è e cosa manca all’ufficialità dell’arrivo in giallorosso

Da qualche giorno ormai è vivissimo il nome di Rasmus Kristensen per la fascia destra della Roma. L’accordo col giocatore c’è ormai da tempo, manca quello col Leeds ma anche questo è vicinissimo. Classe 1997, danese, Kristensen è un terzino destro molto offensivo e ha mosso in patria i suoi primi passi, debuttando tra i grandi con la maglia del Midtjylland. Dopo due stagioni e mezzo con i danesi, il difensore scandinavo ha iniziato a girare l’Europa vestendo le maglie di due dei club che, sotto il profilo della crescita dei giovani, sono maggiormente all’avanguardia. Nel gennaio 2018 è stato l’Ajax a puntare sull’esterno, che però non si è imposto a pieno in Eredivisie, per cui nell’estate 2019 ne ha approfittato il Salisburgo, che lo ha prelevato dai lancieri per appena 5 milioni di euro, la cifra più o meno pagata dagli olandesi, e lo ha reso uno dei terzini più interessanti del panorama europeo. Dopo tre stagioni in Austria per Kristensen sono arrivate le sirene del Leeds, che hanno acquistato il giocatore per circa 15 milioni. La retrocessione degli inglesi, però, ha complicato la permanenza di Kristensen oltremanica e ne sta approfittando la Roma, che con dodici mesi di distanza sta chiudendo l’acquisto. I giallorossi già l’anno scorso avevano messo nel mirino il danese, poi, a causa dei costi troppo elevati dell’operazione, hanno virato su Celik, ma ora sono pronti a chiudere per il pallino di Pinto a destra. L’operazione è in procinto di chiudersi sulla base del prestito: per l’ufficialità manca l’accordo totale tra Roma e Leeds sull’eventuale riscatto, con i giallorossi che, come scrive Gianlucadimarzio.com vorrebbero un prestito secco o al massimo un diritto, mentre gli inglesi spingono per l’obbligo. Dettagli da limare, dunque, ma Kristensen è davvero vicinissimo alla Roma.

Llorente Roma: il punto

Parallelamente alla trattativa per Kristensen procede a gonfie vele anche quella che riporterà Diego Llorente nella Capitale. Nei suoi sei mesi a Roma lo spagnolo ha convinto José Mourinho, che ha spinto per la permanenza del difensore e Tiago Pinto è vicinissimo ad accontentarlo. Come scrive ancora Gianlucadimarzio.com, Roma e Leeds sono a un passo dal definire un nuovo prestito per il ritorno di Llorente in Serie A, con l’inserimento di un obbligo di riscatto previsto per 5-6 milioni di euro. Anche qui mancano gli ultimi dettagli da limare, ma l’operazione sembra ormai essere in dirittura d’arrivo. Dopo Aouar e Ndicka, la Roma sta per chiudere altri due colpi, molto importanti perché rinforzano dei reparti che necessitavano interventi. Il ritorno di Llorente potrebbe liberare spazio per la cessione di Roger Ibanez, un sacrificio necessario per finanziare il mercato in entrata, mentre l’acquisto di Kristensen aumenterebbe la scelta a destra e soprattutto permetterebbe, a fronte di un’offerta congrua, la possibile cessione di Rick Karsdorp, altra pedina che può portare introiti a Tiago Pinto. A breve sono attesi, dunque, sviluppi per entrambi i giocatori, con Roma e Leeds che continuano a lavorare per definire questo doppio accordo che rinforzerebbe la rosa di José Mourinho.

Danilo Budite
Danilo Budite
Romano, classe '95. Amo il calcio, soprattutto raccontarlo. Scrivo di tutto ciò che mi circonda.

Potrebbe interessarti anche: