Kim Min-jae: come gioca e ruolo al Fantacalcio

Kim Min-jae è il nuovo difensore del Napoli, scelto come erede di Koulibaly. Ecco come gioca il sudcoreano e i consigli per il Fantacalcio.

Mancano solo gli ultimi dettagli per l’arrivo del nuovo giocatore del Napoli Kim Min-jae: secondo Il Mattino, il sudcoreano arriverà in Italia già domani, ultimando le visite mediche che segneranno il suo definitivo passaggio al club partenopeo.

Il Napoli si assicura così il rimpiazzo necessario per la partenza di Koulibaly, trasferitosi al Chelsea. Al Fenerbahce vanno così 20 milioni di euro, il costo della clausola rescissoria, mentre al giocatore asiatico il Napoli corrisponderà uno stipendio di 2,5 milioni di euro annuali da qui fino al 2025, con un’opzione di rinnovo per altre due stagioni. Dal secondo anno di contratto, poi, si attiverà anche una clausola rescissoria del valore di 40 milioni di euro.

Kim Min-jae: come gioca

26 anni a novembre, Kim Min-jae è un difensore centrale che spicca per prestanza fisica (190 centimetri d’altezza) e personalità, unite a una buona capacità nell’impostare il gioco dal basso. Caratteristiche che lo avvicinano a Koulibaly, giocatore che dovrà sostituire al Napoli, e che lo rendono un giocatore molto interessante per un campionato molto fisico come la Serie A.

Destro di piede, dovrà innanzitutto ambientarsi rapidamente nel calcio italiano e, più in generale, europeo, visto che arriva dalla sua prima annata nei tornei UEFA, dopo che il Fenerbahce lo ha prelevato un anno fa dai cinesi del Beijing Guoan, dove ha potuto lavorare con tecnici come Roger Schmidt, Bruno Genesio e Slaven Bilic.

In Turchia, invece ha lavorato con Vitor Pereira e Ismail Kartal, il che significa che in questi ultimi anni ha avuto modo di sperimentare soprattutto il ruolo di centrale in una difesa a quattro, lo stesso che dovrà rivestire nel Napoli di Spalletti.

Kim Min-jae: prenderlo al Fantacalcio

Kim Min-jae è sicuramente un giocatore interessante e su cui il Napoli punta molto, affidandogli il non semplice compito di non far rimpiangere Koulibaly. Sarà su questo aspetto che dovranno vertere le riflessioni dei fantallenatori interessati al giocatore sudcoreano: sarà in grado di reggere la pressione, considerato che ha solo un anno di esperienza nel calcio europeo?

Molto dipenderà anche da quanto arriverà a essere valutato all’asta del Fantacalcio: se le cifre non saranno troppo alte, Kim Min-jae potrebbe essere un valido investimento, considerando che con molta probabilità sarà un titolare fisso del Napoli.