È tornato Kean: quanto costerà alla Juventus riscattarlo?

Il rendimento di Kean sta tornando quello di un attaccate da Juventus, che pochi anni fa prometteva bene, ma il giocatore è ancora di proprietà dell’Everton.

Il gol di ieri sera al Verona è il secondo nelle ultime tre partite giocate in Serie A (precedentemente, il vercellese era andato in rete contro l’Empoli il 21 ottobre): numeri che testimoniano la crescita nel rendimento dell’attaccante cresciuto nelle giovanili della Juventus ma poi andato altrove in cerca di nuove esperienze.

Dall’estate del 2021, col ritorno di Massimiliano Allegri – che lo lanciò tra i professionisti giovanissimo nella stagione 2016/2017 – Moise Kean è tornato a vestire la maglia della Juventus, ma fin qui il suo apporto alla squadra bianconera era sempre stato abbastanza criticato. Ne sono una dimostrazione le 6 reti complessive messe a segno lo scorso anno. Ora le cose sembrano sul punto di cambiare, e la Juventus può guardare con fiducia al suo futuro col giocatore. Che, però, è tecnicamente ancora di proprietà dell’Everton.

Kean Juventus: quanto costa il riscatto dall’Everton

Quando si è deciso il ritorno di Kean a Torino, nell’estate del 2021, l’accordo firmato con il club di Premier League è stato di un prestito biennale oneroso, per il quale la Juventus ha dovuto versare all’Everton subito 7 milioni di euro. La società blu di Liverpool lo aveva acquistato proprio dai bianconeri nell’agosto 2019 per 27,5 milioni, ma in Inghilterra la punta non aveva mai convinto (meglio aveva fatto, invece, durante il prestito al PSG del 2020/2021).

Al momento dell’accordo con l’Everton era stato anche stabilito un obbligo di riscatto, che vincola il club torinese ad acquistare per intero il cartellino dell’attaccante nell’estate 2023, cioè alla fine di questa stagione. La cifra pattuita ammonta a 28 milioni di euro più bonus, che attualmente equivalgono ad altri 3 milioni: nel complesso, la Juventus dovrà pagare altri 31 milioni all’Everton per il riscatto di Moise Kean, divisi in tre rate.

Dopodiché bisognerà valutare quale sarà il futuro del giocatore. La scorsa estate il giocatore era stato vicino al Nottingham Forest, ma alla fine aveva rifiutato: il suo obiettivo è quello di conquistarsi un posto di rilievo nella Juventus e, da lì, riconquistarsi la Nazionale. Compito non facile, vista la competizioe nell’attacco bianconero al momento, ma Kean pare sulla buona strada. La prossima estate, comunque, rivaluterà le proprie possibilità assieme al club e alla sua agente Rafaela Pimenta.