Kamada chi è: ruolo, stipendio e come gioca

Kamada è senza dubbio uno dei nomi caldi di questi ultimi giorni. Ma chi è il giocatore che sembra essere vicinissimo al Milan?

Daichi Kamada. Questo è uno dei nomi che stanno caratterizzando questi primi giorni di rumors e di voci di calciomercato. D’altronde il trequartista giapponese è in uscita dall’Eintracht Francoforte, vista la scadenza del suo contratto prevista nel mese di giugno. Un qualcosa che ha portato molti club a studiarlo e a metterlo nel mirino, tra cui anche qualche squadra italiana. A superare la concorrenza però pare esser stato il Milan, pronto a mettere a segno un colpo importante.

Dunque il classe ’96 potrebbe essere il primo innesto di mercato dei rossoneri, che rimpolperebbero  e rinforzerebbero quella zona del campo, guadagnandone in estro, fantasia e imprevedibilità. Ma il nipponico è davvero tanto altro, come sanno fin troppo ben gli appassionati di Bundesliga, che l’hanno conosciuto e scoperto in questi ultimi anni.

Kamada caratteristiche e ruolo

Kamada è cresciuto in J1 League, più precisamente con il Sagan Tosu, dopo aver fatto le giovanili con il Gamba Osaka e dell’Higashiyama HSChi. Nel 2017 è arrivato all’Eintracht Francoforte, che per lui ha speso circa un milione di euro. Con i tedeschi il buon Daichi ha subito vinto un trofeo, nella prima stagione, ossia la Coppa di Germania, pur non giocando tantissimo e non trovando continuità. Nella stagione 2018/2019 è non a caso arrivato il prestito ai belgi del Sint-Truiden. Il  nipponico, in terra fiamminga, ha messo in mostra tutte le sue qualità, giocando da seconda punta e realizzando 12 gol in 24 partite. A questo punto il ritorno in Germania e stato quasi scontato e, nel giro di poco tempo, il giapponese si è conquistato un posto da titolare. Lo scorso anno è arrivato anche il trionfo in Europa League. Kamada è un pilastro pure della sua Nazionale, con 6 gol in 28 partite.

Ma quali sono le sue caratteristiche tecnico-tattiche? Il classe ’96 è di base un trequartista, ma, come dimostrato in Belgio, può giocare anche da seconda punta e in altri ruoli offensivi, esterno d’attacco in primis. In realtà nell’ultima stagione è stato schierato anche da interno di centrocampo, realizzando 8 gol e 6 assist nelle 30 presenze in Bundesliga. Insomma, un giocatore duttile e poliedrico. Rapidità, imprevedibilità, fantasia e abilità palla al piede sono le sue principali qualità che gli hanno permesso di farsi amare dai tifosi dell’Eintracht Francoforte e di farsi conoscere anche sul palcoscenico internazionale. Pur essendo destro, è in grado di calciare con entrambi i piedi, tanto che con i teutonici è anche il rigorista. Dunque un calciatore davvero completo e moderno.

Ma quanto vale dal punto di vista economico Kamada? Senza dubbio il Milan, acquistandolo a zero, metterebbe a segno un grande colpo, visto che la sua valutazione si aggirerebbe intorno ai 30 milioni di euro. L’assenza di rinnovo però ha reso le cose più semplici ai rossoneri, spianando la strada per trovare l’accordo con il giocatore. Sul piatto per lui ben tre milioni di euro all’anno, che segneranno molto probabilmente l’inizio di una nuova importante avventura.

Gianpiero Farina
Gianpiero Farina
Sardo d'origine, romano d'adozione. La scrittura e il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà. E, quantomeno in parte, penso di esserci riuscito.

Potrebbe interessarti anche: