Juventus Roma: un valzer di mercato in 6 nomi

Trattative sull’asse Juventus Roma, con un giro di giocatori che coinvolge i due club di Serie A e altre società straniere: una cessione può far partire il domino.

Non sono ancora decollate le trattative di Juventus e Roma, delle squadre più in vista della Serie A, la prima in fase di ricostruzione e rilancio, la seconda già a buon punto nel suo percorso, dopo la conquista della Conference League.

I due club stanno discutendo di Zaniolo, e intanto sondano altri terreni, e mentre i bianconeri cercano di definire i dettagli di Di Maria e Pogba, la Roma oggi potrebbe ufficializzare Celik in difesa. Ma presto una mossa di mercato potrebbe innescare un effetto domino molto importante per entrambe.

Juventus Roma, un valzer di 6 giocatori per sbloccare il mercato

Tutto parte da De Ligt, che pare ormai diventato l’ago della bilancia del mercato bianconero: più i giorni passano, più l’olandese sembra destinato ad abbandonare Torino, e quale che sia la sua destinazione – Chelsea o Bayern Monaco – il grande incasso che la Juventus conta di fare con la sua cessione permetterà di investire diversi fondi nei nuovi acquisti.

Innanzitutto definire Pogba e Di Maria, che arriverebbero a parametro zero, dunque rimpiazzare lo stesso De Ligt (Gabriel dell’Arsenal sarebbe in cima alla lista: per lui potrebbero servire 40 milioni), quindi puntare Nicolò Zaniolo.

Per il suo gioiello, la Roma chiede 50 milioni, ma la Juventus conta di inserire nella trattativa una contropartita tecnica: i giallorossi avevano penstao a Zakaria, che però Allegri vorrebbe tenere con sè; quindi adesso pare si possa trovare un accordo sul giovane Filippo Ranocchia, più una sostanziosa parte economica.

Con queste entrate, la Roma provvederà infine alla sua mossa in questo gran ballo di calciomercato: l’offerta al Valencia per Gonçalo Guedes, identificato come sostituto di Zaniolo nella capitale. Per il portoghese, stimato da Mourinho e legato a Jorge Mendes, cambiare aria è imperativo e la Roma è una destinazione molto gradita: il suo cartellino potrebbe valere 40 milioni.