La Juve prende Koulibaly: ecco cosa serve per chiudere

Koulibaly è l’obiettivo numero uno della Juventus, che ha ormai rinunciato a trattenere De Ligt: ecco le basi per chiudere la trattativa col Napoli.

Ci sarà un cambio nel cuore della difesa juventina: i bianconeri si sono ormai rassegnati alla partenza di De Ligt (molto probabilmente verso il Chelsea), e stanno ormai pensando seriamente al suo sostituto.

Mentre si vanno definendo i trasferimenti di Di Maria e Pogba, si apre il tavolo con il Napoli per Koulibaly, erede designato dell’olandese. Per la Juventus si tratta di un investimento importante, strappando a una rivale uno dei migliori difensori della Serie A: ma cosa serve per acquistare il franco-senegalese del Napoli?

Juventus Koulibaly: il punto sulla trattativa

Dopo qualche giorno di speculazioni, la Juventus si è finalmente mossa per il suo nuovo difensore: ieri a Milano c’è stato un incontro tra Cherubini e Ramadani, l’agente di Koulibaly, per cercare di arrivare subito all’accordo di massima col giocatore, così da forzare poi la mano al Napoli.

De Laurentiis, infatti, non è affatto persuaso all’idea di vedere partire il pilastro della sua difesa verso una diretta avversaria, e in particolare verso una rivale vera e propria come la Juventus. Il Corriere dello Sport sostiene che il Napoli “non venderà Koulibaly alla Juve neanche se dovesse offrire i 40 milioni di euro della sua valutazione. O magari di più, molto di più”.

La società partenopea avrebbe quindi già contatto il giocatore, in scadenza nel 2023, con una proposta di rinnovo fino al 2027 e una conferma dell’ingaggio attuale del giocatore, pari cioè a 6 milioni di euro l’anno, il più alto del rosa del Napoli.

Stessa offerta che la Juventus avrebbe fatto ieri a Ramadani, ma su un contratto triennale, mentre al Napoli verrebbero proposti 30 milioni di euro. Una cifra che difficilmente potrà incontrare i favori di De Laurentiis, a meno di clamorosi colpi di scena.

Il vero vantaggio per i bianconeri, in questo momento, è che sul tavolo non ci sono altre offerte concrete per il giocatore, dopo che il Barcellona si è tirato indietro. In pratica, se Koulibaly vuole cambiare squadra, come pare, la Juventus sarebbe la sua unica opzione; e se il Napoli non lo vuole perdere a zero tra un anno, scendere a patti con i rivali bianconeri potrebbe diventare una necessità.