Juve addio Chiesa: Thiago Motta ha scelto il sostituto

La Juventus è pronta a sacrificare sul mercato Chiesa: i bianconeri hanno già individuato il suo sostituto

Federico Chiesa, 26 anni, lascia la Juventus: il suo addio è sempre più probabile, con il ds Giuntoli, 52 anni, pronto a lasciar partire l’esterno. D’altronde per il tecnico Thiago Motta, 41 anni, non è imprescindibile: nel suo 4-2-3-1 vede esterni con caratteristiche differenti dall’ex Fiorentina e per questo motivo non si opporrebbe alla sua cessione, anzi. L’addio di Chiesa darebbe l’opportunità al club bianconero di andare sul mercato e cercare un profilo maggiormente gradito all’allenatore. D’altronde le difficoltà ad arrivare al rinnovo del contratto sembrano quasi insormontabili alla Continassa: si dialoga ormai da tempo ma la fumata bianca per allungare un accordo in scadenza nel giugno del 2025 non c’è ancora. Niente accordo ponte per allungare di una stagione ulteriore, tantomeno prolungamento pluriennale considerato come vi sia distanza tra domanda ed offerta. E così Chiesa è sul mercato, anche per non perderlo a parametro zero. La Juve preferirebbe cederlo all’estero – qualche estimatore c’è – ma anche la soluzione italiana sembra praticabile. Su di lui due i club di Serie A: Napoli e Roma. I partenopei spingono forte sull’esterno perché pupillo di Antonio Conte, 54 anni. Il tecnico partenopeo sogna un tridente con Kvaratskhelia, 23 anni, e Lukaku, 31 anni per provare a dare subito l’assalto allo scudetto. Anche la Roma, però, spinge forte sull’esterno considerato come De Rossi, 40 anni, lo consideri centrale nel progetto.

Juve, tre nomi per le fasce: c’è un pupillo di Motta

Appena ceduto Federico Chiesa, la Juventus si fionderà sul mercato per tentare di acquistare il profilo maggiormente gradito a Thiago Motta. Il tecnico ex Bologna ha presentato una short list con tutti nomi altisonanti ma anche un pallino, che l’ex centrocampista dell’italia conosce benissimo. Ora la palla passa a Giuntoli che proverà ad accontentare il suo allenatore. In primis c’è Karim Adeyemi, 22 anni, esterno d’attacco del Borussia Dortmund finalista dell’ultima edizione della Champions League. Classe 2002, non è stato convocato per l’Europeo ma è un calciatore tra i talenti più interessanti del calcio tedesco. La sua valutazione è di 30 milioni di euro. E sempre nel Borussia Dortmund c’è Jadon Sancho, 24 anni, che ha trascorso gli ultimi sei mesi in prestito proprio nella Renania Settentrionale-Vestfalia. L’esterno è però di proprietà del Manchester United che l’ha messo in vendita: per lui servono circa 40 milioni di euro ma il Borussia è pronto a sfidare i bianconeri per il suo cartellino. L’ultimo nome nel mirino di Thiago Motta è Alexis Saelemaekers, 25 anni, esterno belga che ha una valutazione decisamente inferiore rispetto ai primi due: bastano, infatti, 15 milioni di euro per acquistarlo dal Milan, club proprietario del suo cartellino. Motta l’ha apprezzato nella scorsa stagione al Bologna e lo vorrebbe avere nuovamente a disposizione, anche perché già mentalizzato sugli schemi e le tattiche dell’allenatore.

Giancarlo Spinazzola
Giancarlo Spinazzola
Giornalista professionista classe '87, diverse le esperienze maturate soprattutto in ambito sportivo. Inviato per il calciomercato e le Universiadi ma anche per eventi di politica interna ed esteri, dal vertice bilaterale Italia-Francia alle elezioni. Ex direttore di Road2Sport e F1world, sono redattore per varie testate web e collaboro nella redazione sportiva della tv regionale campana Canale 21

Potrebbe interessarti anche: