Jovic alla Fiorentina: ruolo e come gioca per il fantacalcio

Jovic
Jovic (Twitter Fiorentina)

Jovic è un nuovo giocatore della Fiorentina, arriva dal Real Madrid. Qual è il suo ruolo, come gioca e se è da prendere al fantacalcio.

La Fiorentina è una delle squadre più attive sul calciomercato. Dopo aver preso Mandragora per il centrocampo, la società viola ha chiuso un altro super acquisto, addirittura dal Real Madrid: è Luka Jovic, l’attaccante serbo che sarà il vero sostituto di Dusan Vlahovic (dopo che Piatek e Cabral non hanno convinto). Una super operazione quella conclusa dal direttore sportivo Daniele Pradé: arriva praticamente a costo zero ma con una formula molto intricata che permette al Real Madrid di mantenere una percentuale su futura rivendita. Coi Blancos è andata molto male, probabilmente su di lui hanno pesato i 60 milioni spesi per l’acquisto. Lo scorso anno sembrava vicino al Milan ma poi non se ne è fatto nulla. Arriva in Italia adesso per ripartire dalla Fiorentina.

Jovic come giocherà nella Fiorentina

Jovic lo conosciamo tutti: è un attaccante a tutti gli effetti. Come detto raccoglierà finalmente l’eredità di Vlahovic, ciò che non è riuscito a Piatek e Cabral. Nel 4-3-3 di Italiano è il perfetto centravanti, è in grado di occupare bene l’area, di attaccare la profondità ma anche di giocare con i compagni con la sua buonissima qualità tecnica. Quindi, senza troppi giri di parole: Jovic alla Fiorentina arriva per fare la prima punta e per provare a segnare più gol possibili.

Jovic è da prendere al fantacalcio?

Jovic è sicuramente un’opzione molto interessante per il fantacalcio per quanto riguarda il reparto d’attacco. Allora, chiariamo subito: Luka viene da anni molto difficili al Real Madrid, nemmeno il prestito all’Eintracht – dove aveva fatto benissimo prima di andare in Spagna – è servito a rivitalizzarlo. Adesso riparte dalla Fiorentina e dalla Serie A, un campionato che può aiutarlo a ritrovarsi. Ora sta a voi decidere se dargli fiducia o no. Sicuramente a pochi crediti è una buonissima opzione, solo se accompagnata da “certezze”. Ecco, tutto dipende dal budget: se proprio volete puntare su di lui, non andate troppo oltre.