Italia Macedonia biglietti: prezzi, dove e come acquistarli

Ormai è partito da tempo il conto alla rovescia per Italia-Macedonia, match valevoli per gli spareggi che valgono gli accessi ai Mondiali.

Il conto alla rovescia è ormai partito da tantissimo tempo, più precisamente dal giorno in cui c’è stato il sorteggio. Ed ecco che l’attesa per la semifinale degli spareggi per accedere ai Mondiali di Qatar 2022 sta comunque per finire. Gli azzurri di Roberto Mancini sfideranno la Macedonia il 24 marzo al Renzo Barbera di Palermo nella semifinale di questi play off che valgono il pass per la manifestazione in programma il prossimo dicembre. Ma quali sono le info sulla partita? Giusto entrare nel dettaglio e nello specifico della questione.

LEGGI ANCHE: Zaccagni si prenota per la Nazionale di Mancini

Biglietti Italia-Macedonia, tutte le info sui biglietti

Si attendono maggiori informazioni sulla vendita dei biglietti per la sfida dei play off, con questa che dovrebbe partire nei prossimi giorni. I tagliandi, trattandosi di competizione Uefa, dovrebbero esser disponibili sul sito di quest’ultima, ma anche sul sito della Figc e di Vivaticket. Un occhio di riguardo ci saranno anche per i prezzi, vista l’importanza che potrebbe avere l’appoggio e il supporto del pubblico in una sfida così delicata e importante. La prossima settimana se ne dovrebbe comunque sapere qualcosa in più sotto questo punto di vista.

La scelta del Renzo Barbera tra l’altro sembra avere una carattere meramente e puramente scaramantico. Il bilancio infatti non è niente male: 13 vittorie, un pareggio e una sconfitta. L’ultimo match disputato dagli Azzurri nel capoluogo siciliano risale al 18 novembre 2019, quando è arrivato il 9-1 l’Armenia nelle qualificazioni a Euro 2020. Un risultato che è maturato grazie alle doppiette di Immobile e Zaniolo e alle reti di Barella, Romagnoli, Jorginho, Orsolini e Chiesa. Sono solo 2 i precedenti invece con la Macedonia del Nord, con l’Italia che ha vinto 3-2 il primo match disputato nell’ottobre 2016 a Skopje pareggiando 1-1 il secondo incontro giocato nell’ottobre 2017 allo Stadio Olimpico Grande Torino. Insomma, la cabala è senza alcun dubbio un qualcosa a cui aggrapparsi. Il pass per Qatar 2022 può davvero passare anche da piccoli dettagli.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI