Quanto costerà all’Inter un anno di Lukaku

È fatta: Lukaku torna all’Inter dopo un solo anno dal discusso addio per trasferirsi al Chelsea. Ma quanto costerà in tutto ai nerazzurri l’attaccante belga?

Il ritorno di Lukaku all’Inter è già storia, e con il belga di punta al posto di Dzeko i nerazzurri hanno aggiunto alla loro rosa un tassello fondamentale per tornare a competere ad alto livello sia in Italia che in Europa.

Un’operazione molto promettente sotto il profilo tattico, che riporta in Serie A un attaccante che in due stagioni agli ordini di Antonio Conte ha realizzato la bellezza di 64 gol e 16 assist in 95 partite, affermandosi come uno dei migliori centravanti al mondo. Dopo il flop del Chelsea, ora il belga è pronto a rilanciarsi nel campionato italiano, ma rimangono dubbi sull’aspetto economico dell’acquisto: scopriamo insieme i dettagli di quanto l’Inter spenderà per riportare Lukaku in nerazzurro.

Lukaku Inter: quanto costa tra cartellino e ingaggio

Chelsea e Inter hanno convenuto su un trasferimento in prestito oneroso per un anno dell’attaccante belga a Milano. Non è stato stabilito alcun tipo di riscatto, né obbligo né diritto, il che significa che Lukaku tornerà all’Inter unicamente per una stagione, mentre il suo contratto con il Chelsea durerà ancora fino al 2026.

L’operazione consiste in un prestito da 8 milioni di euro più altri 5 di bonus eventuali legati ai titoli conquistati (4 sono relativi allo scudetto). A queste cifre si aggiungono i 12 milioni lordi d’ingaggio da versare al giocatore (al netto, si tratta di 8,5 milioni di euro di stipendio, ma ovviamente 12 è la cifra che dovrà versare il club). Possiamo quindi dire che l’Inter pagherà tra i 20 e i 25 milioni di euro per avere Lukaku in rosa per un anno soltanto.

Non certo un investimento da prendere a cuor leggero, per una squadra che finanziariamente ha ancora grossi problemi. Soprattutto, lascia qualche dubbio la scelta di non includere alcun riscatto per il giocatore, che quindi l’anno prossimo dovrebbe tornare in Inghilterra.

Va però anche sottolineato come questo acquisto, per quanto temporaneo, comporti un forte sconto da parte del Chelsea: nel 2019, l’Inter aveva dovuto dare 74 milioni solo di cartellino al Manchester United per l’attaccante, mentre solo oggi ne costa quasi nove volte meno. Il saldo complessivo dell’operazione Lukaku-Inter-Chelsea non può che essere positivo: acquistato per 74 milioni dai Red Devils, la scorsa estate l’attaccante è stato ceduto ai Blues per 115 milioni, e adesso viene ricomprato per 8, con un guadagno di 107 milioni di euro.