L’Inter cerca l’alternativa a Lukaku: un vecchio pallino per ripartire

L’Inter vuole ridisegnare il suo attacco per la prossima stagione, e il nome prescelto da Marotta per rilanciare le ambizioni della squadra è un vecchio pallino.

La difesa, in questo momento, è il grande cruccio dell’Inter di Simone Inzaghi, ma a ben vedere non è che l’attacco abbia meno problemi, anche se non altrettanto evidenti. Di fatto, l’unico nome certo nel parco offensivo nerazzurro è Lautaro Martinez, tra uno Dzeko che farà 37 anni a marzo e a giugno va in scadenza, un Correa che non ha mai convinto, e un Lukaku sempre in infermeria e he dovrà essere riscattato a caro prezzo.

Per la prossima stagione, la squadra milanese avrà bisogno di prendere importanti decisioni in avanti, e Beppe Marotta sta già lavorando alle alternative più papabili. La principale è un vecchio obiettivo della dirigenza nerazzurra, che ora sta tornando di moda grazie anche a un nuova stagione positiva dopo un periodo difficile.

Thuram come vice Lukaku: il piano dell’Inter

Marcus Thuram, parmense di nascita e figlio d’arte, era già stato nel mirino nerazzurro in passato, ma nelle ultime due stagioni l’attaccante francese ha avuto numerosi problemi fisici che ne hanno condizionato il rendimento, convinendo inizialmente l’Inter a virare proprio su Correa.

Oggi, il nome è tornato di moda, vista anche l’ottima forma dimostrata al Borussia Monchengladbach, con cui ora è a quota 12 gol e 4 assist in 16 partite, e sembra finalmente essersi messo alle spalle gli infortuni alla caviglia e al ginocchio patiti in passato. La buona notizia è che il suo club al momento è nono in Bundesliga, e Thuram potrebbe non essere tanti interessato a rimanere un’altra stagione in una squadra fuori dalle coppe europee.

Il prezzo del suo cartellino, al momento, è l’ostacolo principale, dato che potrebbero servire almeno 30 milioni di euro per strapparlo al Borussia. Cifra he potrebbe anche alzarsi, dato che sul giocatore transalpino c’è anche il forte interesse del Bayern Monaco, che non ha ancora rimpiazzata Lewandowski. Thuram, però, sarebbe un importante investimento per il futuro, considerato che ha 25 anni e potrebbe essere l’opzione migliore se in estate non dovesse venire riscattato Lukaku.