Inter Barcellona dove vedere in tv e streaming

lautaro inter
Fonte: Image Photo

Tutto su Inter Barcellona: scopriamo dove vedere la sfida dei nerazzurri di questa sera in Champions League e quali sono le probabili formazioni.

Grande serata di Champions League per l’Inter, che contro il Barcellona ha la difficile necessità di uscire da una crisi che dura ormai da due partite (le sconfitte con Udinese e Roma), per salvare la panchina di Simone Inzaghi. Situazione opposta per il Barça, primo in classifica in Liga e che viene da una striscia di sei vittorie consecutive (su sette partite giocate) in campionato, quasi tutte con ampio vantaggio.

È la terza giornata del Gruppo C, ed è già uno scontro diretto per la qualificazione agli ottavi: avendo entrambe perso contro il Bayern Monaco e vinto sul Viktoria Plzen, sia nerazzurri che blaugrana si trovano a pari punti in classifica, con i catalani avanti di un +2 nella differenza reti. Giocare questa gara in casa propria rappresenta un’occasione fondamentale per l’Inter.

Inter Barcellona dove vederla in tv e streaming

La sfida di Champions League tra Inter e Barcellona andrà in scena questa sera, martedì 4 ottobre, a San Siro, con calcio d’inizio fissato per le ore 21.00.

La partita potrà essere seguita in diretta sui canali Sky: nello specifico Sky Sport Uno (201 del satellite), Sky Sport (252 del satellite), Sky Sport 4K (213 del satellite). Inter-Barcellona sarà anche trasmessa in chiaro su Canale 5. Per quanto riguarda la visione in streaming, si deve fare riferimento a Sportmediaset, Now TV e Sky GO.

Inter Barcellona: probabili formazioni

Dopo tante critiche, Simone Inzaghi torna a mettere Onana al posto di Handanovic e ricompone la classica linea difensiva dell’Inter. Per Xavi problemi soprattutto in difesa, con le assenze di Araujo e Koundé: giocano i veterani Sergi Roberto e Piqué.

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Asllani, Calhanoglu, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Inzaghi

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Christensen, Marcos Alonso; Gavi, Busquets, Pedri; Raphinha, Lewandowski, Dembélé. All. Xavi