Infortunio Smalling | quando rientra | tempi di recupero

Roma infortunio Smalling: il difensore giallorosso ha avuto un nuovo problema fisico durante la preparazione estiva, ora sembra vicino al rientro

Leggi anche | Quanto guadagna un arbitro di serie A

Sembra finalmente vicino al rientro dopo l’infortunio Smalling, che manca ormai dal campo da un mese esatto. Il difensore inglese, che farà 32 anni a novembre, aveva subito una lesione al flessore della coscia sinistra durante la seduta d’allenamento di martedì 17 agosto, saltando la fase conclusiva della preparazione estiva, così come i primi impegni ufficiali della Roma di Mourinho.

Ma già al rientro dalla sosta per le Nazionali, la sua condizione era parsa vicina al recupero, e l’allenatore portoghese aveva acconsentito a portarlo in panchina domenica 12 settembre contro il Sassuolo, pur senza farlo scendere in campo. Adesso, però, potrebbe anche avvenire il rientro effettivo.

chris smalling roma
Fonte: Instagram @smalling

Infortunio Smalling, le ipotesi di rientro per il difensore giallorosso

Finora Chris Smalling ha saltato 5 partite: le due di Conference League contro il Trabzonspor e le due di campionato contro Fiorentina e Salernitana, restando in panchina per la terza gornata contro il Sassuolo.

Contro i neroverdi non c’è stato spazio per lui, con Mourinho che gli ha preferito Mancini e Ibañez, ma questo ha permesso a Smalling di riavvicinarsi al campo dopo la lesione al flessore della coscia sinistra subito un mese fa. Il suo ritorno tra i convocabili ha sicuramente certificato il miglioramento delle sue condizioni fisiche.

Leggi anche | Mourinho sulla panchina giallorossa: come giocherà la Roma?

Giovedì sera contro il CSKA Sofia in Conference League avverrà probabilmente il suo tanto atteso ritorno in campo da titolare, finalmente recuperato dopo l’infortunio Smalling punta a confermarsi con un ruolo fondamentale all’interno della retroguardia giallorossa per quetsa stagione.

Il pregresso di Smalling infatti non fa ben sperare. Nella scorsa stagione ha subito ben cinque diversi infortuni fisici, che lo hanno tenuto in infermeria per 132 giorni complessivi, arrivando a saltare un totale di 29 partite in maglia giallorossa (infatti, le sue presenze sono state appena 21, tra campionato ed Europa League).

La speranza della società e di Mourinho è che, dopo quest’ennesimo problema, il difensore riesca a lasciarsi finalmente alle spalle questi guai e possa affrontare la prossima stagione da vero protagonista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AS Roma (@officialasroma)

Leggi anche | Abraham alla Roma per 40 milioni, ne valeva la pena?

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!