HomeNotizieInfortunio Romagnoli | quando rientra | tempi di recupero

Infortunio Romagnoli | quando rientra | tempi di recupero

Aggiornamenti infortunio Romagnoli: il centrale difensivo del Milan si è fermato a causa di un infortunio muscolare. La situazione

Alessio Romagnoli out. È questo il verdetto degli esami sostenuti dal centrale difensivo del Milan fermatosi alla vigilia del match di Europa League contro il Manchester United. Il capitano rossonero ovviamente non è stato convocato per l’impegno di San Siro e la sua situazione, da adesso in poi, verrà monitorata giorno dopo giorno.

L’infortunio Romagnoli è una tegola che in casa Milan proprio non ci voleva, perché i rossoneri attualmente sono già alle prese con diverse assenze. Se è vero infatti che la coppia di difensori composta da Tomori e Kjaer ha già dato diverse certezze, è altrettanto giusto rimarcare quanto lì dietro il Milan sia tirato, ovvero senza seconde linee credibili se non il giovanissimo Gabbia.

infortunio romagnoli
Fonte immagine: @alessio.romagnoli (Instagram)

Infortunio Romagnoli, la situazione

Secondo quanto trapelato nelle ultime ore, quello che inizialmente era stato descritto come uno stop figlio di un pestone in realtà ha radici più profonde: l’infortunio di Romagnoli riguarda infatti un problema più complesso, nella fattispecie un infortunio muscolare al polpaccio molto noioso da affrontare. Il difensore del Milan infatti è stato sottoposto ai consueti esami strumentali, che hanno restituito un esito che di certo non farà piacere a Pioli.

Infortunio Romagnoli, tempi di recupero

Secondo le stime, l’infortunio Romagnoli costringerà il classe 1995 a stare fuori almeno fino al rientro dalla pausa per le nazionali. Il che, tradotto concretamente, significa saltare non solo l’Europa League, ma anche la prossima trasferta di Firenze. La prima data utile per rivederlo in campo diventa quindi inizio aprile, quanto i rossoneri ospiteranno a San Siro la Sampdoria di Claudio Ranieri. Fino ad allora, il Milan dovrà arrangiarsi.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti