infortunio manolas
Fonte immagine: @DiMarzio (Twitter)

News infortunio Manolas. Il difensore del Napoli è uscito durante la partita di campionato persa contro il Genoa. Ecco per quanto il centrale greco starà fuori

Il Napoli perde Kostas Manolas. È questo il risultato dei test medici strumentali ai quali il difensore centrale greco è stato sottoposto al termine della partita per 2-1 dai partenopei a Marassi contro il Genoa. L’infortunio Manolas si è consumato dopo uno scontro contro il match winner Goran Pandev, nel secondo tempo di un match molto sfortunato per gli azzurri.

Gattuso inizialmente aveva chiesto all’ex romanista di stringere i denti ma poi, una volta appurata la gravità dell’infortunio Manolas, il tecnico si è visto costretto a sostituirlo con l’ex veronese Rrahmani. Così, in vista della semifinale di ritorno di Coppa Italia contro l’Atalanta, Gattuso potrebbe dover rinunciare a entrambi i suoi centrali titolari.

infortunio manolas
Fonte immagine: @BombeDiVlad (Twitter)

Infortunio Manolas, la situazione

Gli esiti degli esami per l’infortunio Manolas parlano di un trauma contusivo distorsivo alla caviglia destra, cosa peraltro molto evidente andando a rivedere al replay la dinamica dello scontro che ha portato il greco a fermarsi ai box. Manolas, vista l’assenza di Koulibaly, rappresentava il perno della difesa del Napoli, ora in difficoltà in un periodo della stagione molto delicato.

Infortunio Manolas, quando rientra

Il Napoli non ha fatto sapere per quanto tempo Manolas dovrà stare fuori. Quindi, non è possibile a oggi stabilire una data precisa per il suo ritorno in campo. Di certo, come detto, salterà la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro l’Atalanta, ma difficilmente sarà arruolabile per la prossima partita di campionato, che gli azzurri giocheranno in casa contro la Juventus.

L’infortunio Manolas verrà valutato nuovamente nelle prossime ore, in attesa di compilare poi un report definitivo da consegnare allo staff di Gattuso. Una situazione complicata, resa ancora più difficile da vari infortuni e dalla variabile Covid-19, che sta sfiancando il Napoli chiamato sempre più spesso a fare affidamento su una rosa corta e con poca profondità, sia a livello numerico che qualitativo.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!