Infortunio Immobile: quando rientra e quante partite salta

Oltre alla pesante sconfitta, c’è preoccupazione in casa Lazio per l’infortunio di Ciro Immobile. Ma quali sono le condizioni dell’attaccante?

Una pesante sconfitta che costa l’eliminazione dalla Coppa Italia e che fa tornare gli incubi di soltanto qualche settimana fa. La Lazio perde 4-0 in casa del Milan e saluta la competizione, facendo tanti passi indietro dopo l’ottima prestazione con la Fiorentina. E per di più oltre al danno c’è pure la beffa. Infatti a fermarsi è stato Ciro Immobile, uscito nella ripresa. Ma come sta l’attaccante dei biancocelesti? Giusto provare a fare il punto della situazione sulle sue condizioni.

LEGGI ANCHE: Zaccagni si prenota per la Nazionale di Mancini

Infortunio Immobile, le ultime sulle condizioni dell’attaccante della Lazio

Il bomber dei capitolini ha avuto la peggio in un contrasto di gioco avuto con il difensore dei rossoneri Kalulu, avvenuto nel secondo tempo, più precisamente poco dopo l’ora di gioco. Il giocatore è rimasto per molto tempo a terra dolorante, costringendo i sanitari all’intervento in campo. Nonostante il buon Ciro sia poi comunque rientrato, alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca, lasciando spazio al giovane Raul Moro. Un segnale che ha fatto preoccupare tutto il mondo laziale.

Il numero 17 della Lazio ha subito un duro colpo alla caviglia. Immobile ha comunque lasciato il terreno di gioco zoppicante e dolorante, cercando di non poggiare più di tanto il piede a terra. Il timore è quello di una forte contusione, che lo mette inevitabilmente in dubbio per la sfida di sabato contro il Bologna, il cui fischio d’inizio è previsto alle ore 15. Non resta però che attendere qualche notizia in più. Sicuramente occorrerà capire se la botta si riassorbirà o se l’infortunio potrebbe essere più grave del previsto, creando ancor più problemi, visti i tanti impegni dei capitolini. L’ansia in casa biancoceleste è tantissima, in quanto l’attaccante è un pilastro imprescindibile e fondamentale nello scacchiere di Maurizio Sarri. Già la giornata di domani potrebbe essere quella decisiva, con il giocatore che potrebbe anche svolgere qualche controllo medico per capire meglio l’entità del problema. In casa Lazio le dita sono a dir poco incrociate.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI