Infortunio Faraoni: quando torna e tempi di recupero

Infortunio Faraoni: l’esterno dell’Hellas Verona si è fatto male nel corso dell’ultimo match di campionato, come sta e quando rientra.

Il campionato è appena iniziato ma ci sono già tanti problemi per gli infortuni. Per informazioni chiedere alla Roma, che in due giorni ha person Wijnaldum per tre mesi e Zaniolo per poco meno di un mese. Ma tutti gli altri club stanno perdendo calciatori in questa primissima parte di stagione. Un argomento, quello degli infortuni, che è sempre molto caro per il Fantacalcio. Quest’anno, con il Mondiale di mezzo, ci vuole davvero tanta abilità e fortuna per evitare problemi numerici. E proprio in chiave Fantacalcio, e non solo, c’è la notizia dell’infortunio di Marco Davide Faraoni che rischia di complicare i piani di tanti fantaallenatori. Di seguito tutte le ultime notizie in merito al problema fisico dell’esterno dell’Hellas Verona, quando tornerà a disposizione di Cioffi e i tempi di recupero.

Infortunio Faraoni: tempi di recupero

L’Hellas Verona ha giocato sabato scorso contro il Bologna al Renato Dall’Ara. Nonostante le difficoltà e lo svantaggio, la squadra di Cioffi è tornato a casa con un buon punto. Il tecnico però deve fare i conti con qualche altro problema: in particolar modo l’infortunio di Faraoni, una pedina chiave per lo scacchiere degli Scaligeri ma anche in chiave Fantacalcio. L’esterno, come si è scoperto dopo la partita, ha giocato più di un tempo del match con un problema alla caviglia. Per questo motivo il giorno dopo il match si è sottoposto agli esami strumentali i quali, per fortuna, non hanno evidenziato nessuna frattura né altre complicanze. Ma il dolore c’è, la botte evidentemente è stata pesante e questo mette a rischio la sua presenza per la terza giornata di Serie A. Potrebbe quindi saltare l’Atalanta per poi rientrare per il turno infrasettimanale contro l’Empoli.