Infortunio Dodo: brutte notizie per la Fiorentina, quando rientra

Brutto infortunio per Dodo della Fiorentina: il terzino ex-Shaktar Donetsk dovrà stare fermo a lungo dopo l’infortunio subito contro il Bologna.

È andato tutto male alla Fiorentina di Italiano, nella sfida di domenica pomeriggio contro il Bologna: sconfitta in campo – la seconda della stagione – e infortunio occorso al terzino destro Dodo, arrivato in estate per supplire al mancato riscatto di Odriozola.

Il brasiliano è rimasto in campo appena 45 minuti prima di abbandonare per un problema fisico, sostituito da Lorenzo Venuti. Nella giornata di oggi si sono svolti gli esami medici approfonditi per valutare l’entità dell’infortunio, e le prime notizie sono tutt’altro che incoraggianti.

Infortunio Dodo: i tempi di recupero e quando rientra

“Le indagini diagnostiche effettuate hanno evidenziato una lesione di grado moderato a carico del gemello mediale della gamba destra” fa sapere la Fiorentina con un comunicato uscito poco fa. La società viola fa sapere che Dodo verrà rivalutato tra due settimane, ma i tempi di recupero saranno probabilmente piuttosto lunghi.

Per un infortunio di questo tipo, generalmente si contano 30 o 40 giorni di stop, il che significa che il terzino brasiliano dovrebbe rientrare a disposizione nella seconda metà di ottobre, un mese e mezzo prima della sosta per i Mondiali. Salterà quindi le partite contro Basaksehir, Verona, Atalanta, Hearts (sia andata che ritorno) e Lazio, e potrebbe tornare in squadra o contro il Lecce, il 17 ottobre, o quasi sicuramente per la sfida con l’Inter del 22 ottobre.