Infortunio Djimsiti: quando rientra e tempi di recupero

Infortunio Djimsiti: il difensore si è fatto male nel match Atalanta-Napoli, le ultime su quando rientra e i tempi di recupero.

Brutte notizie per Gasperini e la sua Atalanta. Nei minuti finali del match contro il Milan di sabato sera, c’è stato un duro scontro fra Divock Origi e Berat Djimsiti: dopo aver anticipato l’attaccante, il difensore ha calciato la palla ma colpendo il suo avversario. Il giocatore, nonostante fossimo nei minuti di recupero, è stato costretto ad un uscire e al suo posto è entrato Okoli. Fin da subito lo staff medico aveva pensato a qualcosa di serio ma il tutto doveva essere confermato dagli esami strumentali. E infatti i test hanno dato un esito piuttosto brusco: per Djimsiti è frattura composta del terzo medio del perone sinistro. Scopriamo di seguito quando rientra e i possibili tempi di recupero.

Infortunio Djimsiti: tempi di recupero

Gasperini, che già deve rinunciare a Palomino per la questione doping, non avrà a disposizione Djimisiti per molto tempo. Infatti i tempi di recupero dal suo infortunio dovrebbero essere di circa 2 mesi, questo vuol dire che il difensore potrebbe saltare le prossime nove partite di campionato. Un duro colpo per l’Atalanta che adesso potrebbe decidere di andare sul mercato per cercare un sostituto. Una notizia che non ci voleva per gli orobici perché Djimisiti è uno dei pilastri della squadra, fra i migliori per l’interpretazione del ruolo nel sistema di gioco del Gasp. Due mesi sono tanti considerando che si giocherà molto spesso ogni tre giorni a causa del Mondiale in programma fra novembre e dicembre. Vedremo se l’Atalanta andrà sul mercato per ovviare al problema, considerando che, come anticipato, i nerazzurri devono fare a meno anche di Palomino, un’altra colonna della squadra.