Gonçalo Ramos chi è l’attaccante del Portogallo: stipendio e mercato

goncalo ramos attaccante portogallo
Image Photo

Una tripletta alla Svizzera e Gonçalo Ramos si è letteralmente preso la scena. Ma chi è l’attaccante che ha trascinato il Portogallo ai quarti?

Il sostituto di Cristiano Ronaldo. Un’etichetta che Gonçalo Ramos si è levato di dosso dopo soltanto 16 minuti di Portogallo-Svizzera, quando ha battuto Sommer con un gol da attaccante vero. E la sua tripletta contro gli elvetici non ha solo trascinato i lusitani ai quarti di finale di Qatar 2022, ma ha davvero colpito e stupito tutti. Perché le qualità del 21enne non possono certo lasciare indifferenti e passare inosservate.

Gonçalo Ramos chi è: tutto sull’attaccante del Benfica

Nato il 20 giugno 2001 a Olhão, un comune di 45.000 abitanti del distretto di Faro, sito nel sud del Portogallo, il giocatore è un figlio d’arte. Infatti suo padre Manuel è un ex calciatore e Gonçalo ha ammesso di ascoltare ancora oggi i suoi consigli preziosi. I primi passi nel mondo del calcio sono arrivati nella squadra della sua città, l’Olhanense, tra il 2009 e il 2011, prima di giocare due anni nel CB Loulé. La sua vita però svolta nel 2013, quando c’è la chiamata del Benfica. Gonçalo ha solo 12 anni. Ed ecco che Ramos si è formato nel Campus di Seixal, casa dell’accademia del club, Il classe 2001 ha fatto tutta la trafila del settore giovanile di uno dei più importanti club europei. Nato come trequartista, negli anni è finito per avanzare il suo raggio d’azione.

Il 13 gennaio 2019 ha fatto il suo debutto in squadra B, con il primo gol che è datato 1 dicembre. La sua crescita è stata continua e costante, come dimostrato dalla Scarpa d’oro all’Europeo Under 19 con il suo Portogallo. Insomma, il lusitano, con i pari d’età, è riuscito a fare in più di un’occasione la differenza, come dimostrato dal titolo di capocannoniere nella Youth League 2019/2020. E quella è stata la stagione del debutto in prima squadra. Insomma, l’attaccante è un predestinato e la sua esplosione è arrivata nel 2021/2022: 46 presenze e 8 gol, uno dei quali ad Anfield contro il Liverpool in Champions League. L’addio di Nunez poi ha reso il suo ruolo sempre più centrale. Per di più, con l’arrivo di Roger Schmidt, Ramos ha trovato sempre più spazio, divenendo il riferimento offensivo nel 4-2-3-1 del Benfica. Non a caso per lui sono già arrivati 14 gol in 21 partite.

Gonçalo Ramos stipendio: quando prende il portoghese

Vista la giovane età e il suo approdo da poco tempo in prima squadra, il buon Gonçalo non è certo tra i più pagati del club. 200mila euro è infatti il suo stipendio, ma appare chiaro e certo che, visto il palcoscenico Mondiale, tutto ora potrebbe cambiare. Sull’attaccante potrebbero essersi accesi i riflettori di molti top club e chissà che i lusitani non lo premino con un ritocco dell’ingaggio. Il futuro e il destino sembrano essere tutti dalla sua parte.