HomeCuriositàL'Italia agli Europei: l'unico successo risale al 1968

L’Italia agli Europei: l’unico successo risale al 1968

Europei vinti dall’Italia, l’unico successo risale al 1968. Ripercorriamo l’avventura azzurra in questa competizione.

Manca un giorno e avrà inizio, con un anno di ritardo, Euro 2020. L’Italia aprirà la kermesse, sfidando la Turchia. Una competizione che, a differenza dei Mondiali, non ha regalato grandi gioie agli azzurri. Un solo successo per l’Italia agli Europei, nell’ormai lontanissimo 1968. Ripercorriamo quel successo e gli altri migliori piazzamenti azzurri.

LEGGI ANCHE: Calendario Europei 2021: calendario, date, partite e gironi

Euro 1968: il trionfo dell’Italia

Quella del 1968 fu la terza edizione degli Europei. L’Italia, paese ospitante della competizione, guidata da Ferruccio Valcareggi porta a casa la competizione, grazie a una sequenza di incredibili vicende.

Prima la vittoria in semifinale contro l’URSS, decisa dal lancio della monetina dopo lo 0-0 ai tempi supplementari. Poi il successo in finale contro la Jugoslavia, 2-0 con le reti di Riva e Anastasi, nella ripetizione della finale terminata in pareggio appena due giorni prima. Il 10 giugno 1968 quindi l’Italia vince il suo primo, e unico, titolo europeo.

LEGGI ANCHE: Le novità dello Stadio Olimpico per ospitare i tifosi degli Europei

L’Italia agli Europei: la storia

L’Italia ha preso parte a 8 edizioni degli Europei. Un trionfo, due secondi posti, uno stop in semifinale, due ai quarti e due eliminazioni ai gironi.

La prima partecipazione, nel 1968, porta il titolo agli azzurri. Le altre due finali però, nel 2000 contro la Francia e nel 2012 contro la Spagna, sono sfortunate per l’Italia, che esce sempre sconfitta.

I peggiori piazzamenti sono negli Europei del 1996 e del 2004, quando l’Italia è uscita ai gironi. L’ultima mancata partecipazione degli azzurri risale invece all’Europeo 1992, due anni dopo il rimpianto del Mondiale di casa perso in semifinale.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Danilo Budite
Danilo Budite
Romano, classe '95. Amo il calcio, soprattutto raccontarlo. Scrivo di tutto ciò che mi circonda.

Articoli recenti