eric garcia
Fonte immagine: @PremierShowIT (Twitter)

In un mercato che fatica a sbloccarsi, il Barcellona ha trovato il primo rinforzo per l’estate: in chiusura l’acquisto di Eric Garcia

Eric Garcia sarà, con tutta probabilità, il primo colpo estivo del Barcellona. La società catalana è ormai dichiaratamente in spending review e a gennaio non spenderà per rinforzare la rosa a disposizione di Koeman. Diverso il discorso per quanto riguarda giugno: secondo Mundo Deportivo, infatti, i blaugrana starebbero perfezionando l’acquisto dal Manchester City del promettente classe 2001 catalano.

Il quotidiano spagnolo ha aperto un’intera edizione parlando della trattativa tra le due società: il Barcellona pagherebbe 5 milioni di euro come “risarcimento” ai Citizens, “prenotando” il calciatore per poi prelevarlo a parametro zero. Eric Garcia, infatti, andrà in scadenza con gli inglesi a giugno e, nonostante Guardiola si sia più volte speso per fargli cambiare idea, il difensore non ha mai accettato proposte di rinnovo.

eric garcia
Fonte immagine: @Francesclol (Twitter)

Gli inizi e l’addio al Barcellona

Eric Garcia conosce bene Barcellona. Nel cuore della città ci è nato, si è umanamente formato e si è approcciato (da piccolissimo) al mondo del calcio. Nel club blaugrana, invece, ci è entrato da giovanissimo e ha affrontato una crescita professionale culminata con il fragoroso addio del 2017. Ogni tanto può capitare che i club inglesi saccheggino i talenti minorenni delle spagnole – il caso più eclatante fu quello di Fabregas all’Arsenal -, convincendo i ragazzi con offerte economiche di ottimo livello.

Il Manchester City lo ha fatto con Eric Garcia: tre anni fa, con un blitz, i dirigenti inglesi strapparono il ragazzo al Barcellona per poco meno di 2 milioni di euro, una cifra incredibilmente risibile se si considera che oggi, questo difensore centrale, viene considerato come uno dei prospetti più promettenti in circolazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eric Garcia Martret (@ericgm3)

Centrale del futuro

In effetti, Eric Garcia viene ormai dipinto come il difensore centrale del futuro. Non lui nella fattispecie, ma proprio il prototipo che rappresenta. Infatti, Guardiola non è molto felice di perderlo per una manciata di milioni ma, come successo in passato, decisiva sarà la volontà del calciatore di tornare a casa sua. Il Barcellona se la ride, perché con il suo arrivo consegnerà a Koeman un ragazzo dal sicuro avvenire, svecchiando ulteriormente una difesa che quest’anno sta già consacrando Mingueza e Araujo.

Leggi anche:  Messi e il grande gol con dedica a Maradona

Fisico longilineo, quasi 185 centimetri di altezza che sfruttano agilità, intelligenza tattica, una buona tecnica di base che lo rende utile per qualunque allenatore intenda costruire dal basso. Eric Garcia è un vero e proprio regista difensivo; il che, se ci pensiamo bene, si distacca parecchio dai canoni del difensore centrale classico, più fisico ed efficace in marcatura. Lo spagnolo ha un tocco di palla delicato, una buona visione di gioco e precisione nei passaggi. L’ideale, per un Barcellona in ricostruzione.

eric garcia
Fonte immagine: @City_Chief (Twitter)

Eric Garcia: dove giocherà nel Barcellona

La trattativa per Eric Garcia al Barcellona sembrerebbe essere ben avviata, tanto che sui social l’hype per il suo arrivo già si spreca. Resta da capire come Koeman potrà eventualmente utilizzarlo. Già, perché il 20enne catalano di solito ricopre il ruolo di centrale di destra in una difesa a quattro e, di conseguenza, la speranza è che nell’immediato futuro possa diventare un ottimo partner di Piqué.

A Manchester, però, Guardiola lo ha talvolta schierato come terzino destro abbastanza bloccato, il cui compito principale era quello di dare una soluzione in più in costruzione dal basso. Poi, visto che le squadre di Pep sono laboratori tattici in continua evoluzione, Eric Garcia si è talvolta disimpegnato anche a tre. Insomma, una vera e propria risorsa, che se sfruttata a dovere potrebbe risolvere molti problemi a un Barcellona restio a rinnovarsi.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!