Ebosse infortunio quando torna: tempi di recupero

0
ebosse udinese
Image Photo Agency

Enzo Ebosse l’infortunio del difensore dell’Udinese durante la partita contro l’Inter nell’ultima giornata di campionato: sono arrivati i risultati degli esami.

Con una breve nota riportata sul proprio sito ufficiale, l’Udinese ha comunicato l’esito degli esami strumentali a cui si è sottoposto Enzo Ebosse, uscito per infortunio nella sfida di sabato sera contro l’Inter in campionato. Notizie non buone per i friulani.

“Udinese Calcio comunica che Enzo Ebosse, come evidenziato dagli esami strumentali effettuati, ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio destro. Il calciatore sarà operato lunedì prossimo dal Professor Mariani presso la clinica Villa Stuart di Roma”.

La stagione del difensore camerunese dell’Udinese quindi è da considerarsi finita, visto che questi infortuni necessitano quantomeno sei mesi per il recupero.

Ebosse infortunio tempi di recupero

Udinese in emergenza vera adesso in difesa, visto anche l’infortunio dell’altro centrale, Nehuen Perez. Nello schieramento a tre dietro, adesso Sottil dovrà fare di necessità virtù, visto che gli mancano i due “braccetti” esterni con i soli Becao, Bijol e Masina a disposizione.

Ebosse chiude così la sua prima stagione in Serie A con 20 presenze, nessun gol segnato e 3 ammonizioni. Nemmeno male per un giocatore arrivato la scorsa estate dai francesi dell’Angers per 4 milioni.

Ciò che potrebbe cambiare da qui in avanti per l’Udinese con l’assenza di Ebosse è lo schieramento difensivo. Sottil passerà dunque a quattro, o si manterrà fedele al suo 3-5-2? Chi gioca al posto di Ebosse, quindi? Masina, come a San Siro, è il primo candidato, ma non è da escludere uno spostamento sul centro sinistra di Perez.

Dal punto di vista fantacalcistico Ebosse sicuramente nelle aste di agosto non era andato via per molti crediti, a meno di innamoramenti improvvisi, quindi possiamo ipotizzare che fosse il settimo l’ottavo difensore delle vostre fanta rose. Al massimo l’avete preso nell’asta di riparazione di gennaio, sempre per pochi crediti, probabilmente, e sempre per utilizzarlo come rimpiazzo in caso di emergenza.

Quindi fantacalcisticamente non dovrebbe essere cambiato molto per le vostre rotazioni: certo, ora avete un buco totale in rosa, con un giocatore non più inutilizzabile fino a fine stagione per via dell’infortunio al ginocchio che l’ha messo fuori combattimento per il resto del campionato.

Ebosse, nato nel 1999 in Francia, ha un contratto con l’Udinese fino al 2027, quindi dalla prossima stagione dovrebbe tornare ad essere titolare o semi-titolare nelle rotazioni dei friulani. Da vedere se con Sottil o con altri. Nel dubbio giova ricordare che Ebosse può giocare centrale di difesa anche con uno schieramento a quattro e non solo a tre. Del resto l’ha fatto ai mondiali nell’unica vittoria del suo Camerun, 1-0 contro il Brasile.