Dopo Ngonge, De Laurentiis annuncia altri tre acquisti per il Napoli: chi sono

0
verona ngonge
Image Photo Agency

De Laurentiis lancia il mercato del Napoli: il presidente dei campani annuncia tre nuovi nomi per rinforzare la squadra in vista della seconda parte della stagione.

Il mercato della scorsa estat è stato ampiamente deludente, segnalandosi soprattutto per gli addii (di Spalletti e di Kim, in particolare), e adesso Aurelio De Laurentiis vuole porre rimedio a questa situazione. Mentre il suo Napoli, campione in carica della Serie A, si trova molto indietro in campionato (ottavo in classifica, con 31 punti in 20 partite), il presidente dei partenopei è intenzionato a mettere finalmente mano al portafogli per cambiare le cose. Anche perché, nei prossimi mesi, la squadra di Walter Mazzari dovrà confrontarsi anche con il percorso in Champions League, dove è attesa alla sfida contro il Barcellona di Xavi negli ottavi di finale. E, già questo weekend, si giocherà la Supercoppa italiana contro Fiorentina, Lazio e Inter.

De Laurentiis è stato abbastanza chiaro, parlando con la stampa dall’Arabia Saudita, dove si trova adesso insieme alla squadra per la Supercoppa. “Faremo 5 o 6 acquisti” ha rivelato, parlando delle strategie sul mercato di gennaio, necessarie a cambiare radicalmente il volto della squadra e tirarla fuori dalla crisi di questo inizio di stagione. Cinque o sei nuovi arrivi nella rosa, di cui uno è già ufficiale, e due lo sono quasi. Stiamo parlando innanzitutto di Pasquale Mazzocchi, 28enne laterale destro acquistato dalla Salernitana per 3 milioni di euro, e necessario per far rifiatare un po’ il capitalo Di Lorenzo. Quasi certi, invece, gli arrivi dell’ala destra del Verona Cyril Ngonge, 23enne belga rivelazione di questo inizio di stagione, preso per 18 milioni più 2 di bonus, e di Hamed Junior Traoré, centrocampista ivoriano 23enne ex Sassuolo, che arriva in prestito dal Bournemouth, con diritto di riscatto a 25 milioni. Il primo andrà a costituire una valida alternativa in attacco a Politano, mentre il secondo è già un possibile acquisto in prospettiva per rimpiazzare Zielinski, che si svincolerà a fine giugno. Ma chi sono gli altri due o tre nomi promessi da De Laurentiis?

Napoli i tre nuovi colpi di De Laurentiis

Il prossimo colpo del Napoli dovrebbe essere Antonin Barak, altro centrocampista dalle spiccate caratteristiche offensive, che può fare sia la mezzala che il trequartista e, all’occorrenza, anche l’attaccante aggiunto, magari alternandosi a Kvaratskhelia a sinistra. Il 29enne ceco, mancino di piede, arriverà dalla Fiorentina, anche se le due società stanno ancora trattando sulla formula: l’idea dei viola è quella del prestito con obbligo di riscatto, anche se De Laurentiis preferirebbe solo un diritto di riscatto. È probabile comunque che le due società possano trovare l’accordo in questi giorni, discutendone proprio a Riad durante l’impegno di Supercoppa. Per gli altri due acquisti promessi dal patron dei campani ci sono ancora varie considerazioni da fare, ma i profili sono chiari: il Napoli ha bisogno di un centrocampista che possa dare il cambio ad Anguissa, e poi di un difensore centrale che possa raccogliere finalmente l’eredità di Kim. Quest’ultimo ruolo in particolare ha visto di recente emergere il nuovo nome del 24enne bosniaco-svedese Anel Ahmedhodzic, attualmente in forza allo Sheffield United. Per quanto riguarda il mediano, il Napoli sembra molto vicino a Orel Mangala, belga di origini congolesi di 25 anni, attualmente al Nottingham Forest, club che per ragioni di bilancio ha necessità di vendere.