Di Maria ha davvero contestato i cambi di Allegri?

Di Maria contesta il cambio di Milik? Ecco cosa è successo tra il giocatore argentino e Allegri nella sconfitta in Champions League in casa col Benfica.

Non basta la sconfitta interna contro il Benfica – la prima volta nella storia che la Juventus perde entrambe le prime sfide dei gironi di Champions League – adesso arrivano anche le polemiche: secondo diversi tifosi, Allegri avrebbe ormai perso la fiducia dello spogliatoio, e in particolare di un giocatore dal carisma ingombrante come Angel Di Maria.

La prova sarebbe un momento catturato dalle telecamere di Prime Video ieri sera durante la partita della Juventus Stadium, quando il Fideo è stato visto parlare con Milik intorno al 70′, criticando una decisione dell’allenatore.

Di Maria Allegri: cosa ha detto davvero l’argentino

Nelle immagini, si vede chiaramente Di Maria voltarsi verso Milik e dirgli qualcosa con tono abbastanza sbalordito, forse pure con una punta di polemica. L’atteggiamento dell’argentino sembra essere quello di una domanda (dal labbiale, sembrerebbe chiedere “Porqué”, cioè “Perché” in spagnolo) e subito fa un gesto con le mani che indica una sostituzione.

L’episodio si è verificato attorno al 70′ della partita di mercoledì sera col Benfica, sul risultato di 2-1 in favore dei portoghesi: Di Maria era entrato in campo per Miretti (insieme a De Sciglio, che aveva sostituito lo stanco Cuadrado) solo tre minuti dopo il vantaggio dei lusitani, ma non era riuscito a cambiare l’andamento della gara. In quel momento, però, Allegri aveva comunicato un nuovo cambio: fuori Milik, autore dell’1-0 iniziale e uno dei migliori in campo per i bianconeri, e dentro Fagioli, un centrocampista.

Secondo diverse ricostruzioni che girano online, Di Maria avrebbe chiesto a Milik perché Allegri intendeva sostituire proprio il polacco: dovendo recuperare lo svantaggio, togliere un attaccante per un centrocampista non sembrava una buona idea. La stessa teoria è stata ripetuta ieri sera nel post-partita nello studio in campo di Amazon.

Non potremo mai sapere esattamente cosa ha detto Di Maria a Milik, e per il momento è difficile comprendere anche quali siano i reali sentimenti all’interno dello spogliatoio della Juventus. Intervistato dopo la partita, comunque, Allegri ha spiegato il cambio dicendo che, in quel momento, voleva preservare gli equilibri tattici, per evitare di sguarnire il centrocampo e lasciare ancora più spazio al Benfica, e che contemporaneamente aveva tolto Kostic a sinistra per inserire una punta esterna come Kean.