Coppa Davis Italia Olanda orario e dove vedere in tv

0
Sinner Patrimonio
Photo Credits: Image Photo Agency

Tutte le informazioni dove vedere la sfida di Coppa Davis 2023 tra Italia e Olanda: quando gioca Sinner e quali sono gli altri match

L’Italia comincia il suo percorso nella fase finale della Coppa Davis 2023 contro l’Olanda. Subito un match impegnativo per gli azzurri, che hanno chiuso il proprio girone di qualificazione al secondo posto, dietro al Canada, mentre i tulipani hanno vinto il girone D chiudendo davanti a Finlandia, Stati Uniti e Croazia. Il match tra Italia e Olanda di Coppa Davis 2023 è in programma giovedì 23 novembre, a partire dalle ore 10, col susseguirsi delle varie sfide in programma fino alla proclamazione della Nazionale vincente. Ricordiamo, infatti, la formula della Coppa Davis: per ogni sfida ci sono in programma due incontri di singolo e uno di doppio e la vittoria arriva quando si ottengono due successi.

Italia-Olanda sarà visibile sia in chiaro, sui canale Rai o sull’applicazione di Rai Play, che in diretta satellitare tramite Sky o in streaming con le applicazioni di Sky Go e Now. Al momento, la diretta dei match di Coppa Davis è in programma su Rai 2, ma non è da escludere, soprattutto in caso di avanzamento nel torneo, uno spostamento sulla prima rete nazionale, come nel caso della finalissima tra Sinner e Djokovic delle ATP Finals. D’altronde, il pubblico italiano nell’ultima settimana ha dimostrato una grande passione nel seguire il tennis e si profila una grande risposta anche per quest’appuntamento con la Coppa Davis 2023, sulla scia delle grandi prestazioni di Jannik Sinner, grande speranza azzurra anche in questa competizione.

LEGGI ANCHE: Coppa Davis 2023 dove si gioca 

Coppa Davis Italia Olanda chi gioca

Abbiamo detto che ogni partita di Coppa Davis si articola in tre match, per cui ogni Nazionale ha a disposizione una rosa di cinque tennisti da schierare: due per i singoli, due in doppio e una riserva in caso di necessità. I convocati dell’Italia sono, chiaramente, Jannik Sinner, il simbolo di questa nazionale, poi Lorenzo Musetti, Simone Bolelli, Lorenzo Sonego e Mattia Arnaldi. Nella fase a girone sono stati proprio gli ultimi quattro, senza la presenza di Sinner, a portare l’Italia alla fase finale, ma è chiaro che ora l’apporto dell’altoatesino è fondamentale per cullare il sogno di un trionfo in Coppa Davis.

Per ciò che concerne lo specifico della sfida contro l’Olanda, il primo round vedrà confrontarsi Lorenzo Musetti e Botic van de Zandschulp, tennista che vanta, come migliori risultati in carriera, un quarto di finale agli US Open e il ventiduesimo posto del ranking ad agosto 2022, mentre Musetti ha saputo spingersi fino al quindicesimo. Di fronte a Sinner invece ci sarà Tallon Griekspoor, che ha un pedigree simile a quello del connazionale, col ventunesimo posto, conquistato proprio a inizio mese, come miglior piazzamento in carriera, anche se nessun risultato significativo negli Slam. Griekspoor è un avversario ampiamente alla portata di Sinner, ma da non sottovalutare sia perché arriva in uno stato di forma importante, sia perché il tennista italiano deve fare i conti anche con le fatiche delle Finals. Infine, il match di doppio vedrà affrontarsi Sonetto e Bolelli contro Wesley Kooholf e Jean-Julien Rojer.

Qualora dovesse superare l’Olanda, l’Italia si troverebbe ad affrontare la vincitrice della sfida tra Serbia e Gran Bretagna in semifinale, con un possibile remake, dunque, del match tra Djokovic e Sinner. Dall’altra parte del tabellone, invece, gli accoppiamenti sono Finlandia-Canada e Repubblica Ceca-Australia. L’eventuale semifinale per l’Italia sarebbe in programma il 25 novembre 2023, mentre la finalissima della Coppa Davis 2023 si gioca il 26 novembre.