Allegri punta Iling Junior: chi è il nuovo talento delle giovanili della Juventus

iling junior
Fonte: Image Photo

Esordio con l’Empoli, Iling Junior punta a imporsi presto come uno dei principali rinforzi nelle rotazioni della Juventus, e gode già della fiducia di Allegri.

Cinque minuti gli sono bastati a far circolare il suo nome: Samuel Iling Junior, 19 anni compiuti il 4 ottobre, si è fatto conoscere dai tifosi bianconeri sabato sera, subentrando a Kostic nel finale del 4-0 rifilato all’Empoli. Ai più il suo nome dirà poco, probabilmente, ma si tratta di uno dei principali talenti emergenti del vivaio bianconero, e di un giocatore che potrebbe fare non poco comodo alla Juventus nei prossimi mesi.

Allegri lo ha sott’occhio dallo scorso maggio, quando lo convocò per la prima volta con la squadra maggiore per l’ultima di campionato contro la Fiorentina. Poi, in questa stagione, altre tre apparizioni in panchina, tutte in Serie A (Salernitana, Monza e Torino), fino all’esordio di sabato.

L’amico di Musiala: chi è Iling Junior

Inglese classe 2003, Samuel Iling Junior è cresciuto nel Chelsea fin dall’età di 8 anni, mettendosi in mostra come un interessante prospetto e attirando l’interesse delle big del calcio europeo. Nell’estate 2020, la Juventus è riuscita a convincerlo a trasferirsi a Torino, battendo la concorrenza di club come PSG e Bayern Monaco e sfruttando la volontà del ragazzo di lasciare l’Inghilterra, seguendo l’esempio di Jamal Musiala, coetaneo e compagno di squadra nei Blues, che un anno prima era migrato in Bundesliga.

Un mese dopo essere approdato in Italia e avere iniziato a farsi conoscere nel settore giovanili bianconero, il suo nome è stato incluso nella lista dei 60 migliori talenti del 2003 a livello mondiale stilata dal Guardian, unico inglese presente nel report.

Nella scorsa stagione ha iniziato ad apparire con la Juventus Next Gen, cioè la ex Juventus U23, impegnata in Serie C, ma è da quest’anno che si è preso un posto da titolare nella squadra allenata da Massimo Brambilla, giocando 6 partite, condite da 3 gol e 1 assist.

Samuel Iling Junior: come gioca e caratteristiche

Il suo ruolo è quello dell’ala sinistra, e per questo Allegri lo vede come possibile sostituto di Kostic, in un ruolo in cui i bianconeri sono effettivamente abbastanza scoperti (l’unico altro giocatore di ruolo è Marley Aké, ma è fuori per una frattura al perone).

Già nell’Under-19, Iling Junior è stato testato dal tecnico Andrea Bonatti in varie zone del campo, e grazie al suo senso tattico è stato in grado di adattarsi bene anche alla posizione di terzino sinistro. Il suo futuro potrebbe essere quello di un cursore a tutta fascia, una sorta di versione mancina di Cuadrado, che potrebbe diventare utilissimo visto il probabile addio a fine stagione di Alex Sandro (in scadenza a giugno).

Il nuovo talento della Juventus è un giocatore molto versatile, dotato di importanti mezzi fisici e atletici, sia come velocità che come struttura (182 centimetri d’altezza), ma anche con un’ottima tecnica di base (nelle giovanili è stato provato a volte pure come trequartista) e propensione offensiva, come testimoniato dalle 3 reti in 6 partite già segnate in Serie C quest’anno.

I prossimi mesi saranno per lui decisivi: Irling Junior sta facendo vedere che la terza serie italiana gli sta stretta, e se riuscirà a conquistarsi un posto nella prima squadra della Juventus, la società dovrà necessariamente provvedere subito a un nuovo contratto, dato che quello attuale scadrà a fine stagione.