mercoledì, Aprile 24, 2024

Perché il Milan vuole Van Bommel in panchina?

Il Milan vira su Mark Van Bommel...

Per le big d’Europa non è facile trovare un nuovo allenatore

Le big europee stanno incontrando più difficoltà...

Il futuro di Zaccagni è sempre più biancoceleste

Mattia Zaccagni questa sera non sarà tra...

Carta Ronaldo l’accordo c’è: cosa rischia la Juve

NotizieCarta Ronaldo l'accordo c'è: cosa rischia la Juve

Diviene pubblica la cosiddetta carta di Ronaldo, un vero e proprio documento segreto. Ma che cosa rischia ora la Juventus?

Ennesimo guaio in vista per la Juventus. Infatti l’edizione odierna de Il Corriere della Sera ha pubblicato quella che è stata definita la carta di Cristiano Ronaldo. Un documento che molto probabilmente sarebbe dovuto rimanere segreto. A pensare ciò è soprattutto, stando alle intercettazioni, Cesare Gabasio, direttore dell’ufficio legale della squadra bianconera. Ma di che cosa si tratta e che cosa rischia questa volta la Vecchia Signora? Non resta che entrare nello specifico e nel dettaglio della questione, su cui si sono improvvisamente riaccese le luci dei riflettori.

Carta Ronaldo, ora la Juve rischia?

Questa lettera, ovviamente indirizzata al campione portoghese, è stata in realtà già citata nelle intercettazioni da Fabio Paratici, ex direttore sportivo dei piemontesi. Ed ecco che, secondo quanto riportato e rivelato dal noto quotidiano, tutto ciò sarebbe comunque tra le carte depositate dalla procura di Torino e che riguardano i conti della Juve, da tempo ormai oggetto di un’inchiesta. Il tutto è relativo alla questione stipendi, con tanto di premio integrativo, di cui già si è parlato in tante altre occasioni. In ballo ci sono infatti una ventina di milioni di euro, che sono proprio quelli che la società dovrebbe ancora dare al lusitano. Insomma, una questione a dir poco delicata e che potrebbe causare non pochi terremoti in una situazione di per sé già difficile.

Egregio signor Ronaldo Dos Santos Aveiro, facciamo seguito alle intese intercorse e uniamo alla presente il documento relativo al premio integrativo riconosciuto a suo favore (“Accordo premio integrativo”) e l’ulteriore scrittura integrativa dell’accordo premio integrativo (“Scrittura integrativa”). Nel confermare gli impegni assunti nei predetti documenti, ci impegnano (Sic, ndr) altresì a consegnarvi entro il 31/07/2021 l’Accordo premio integrativo ritrascritto su moduli federali “Altre scritture”, ad oggi non disponibili, e la scrittura integrativa debitamente sottoscritta”, questo il testo della missiva. Una missiva che viene firmata da Paratici, ma non da Cristiano Ronaldo. Infatti, in caso di firma, il calciatore avrebbe rischiato una lunga squalifica. Per la Juve invece i guai e i rischi sono più o meno sempre gli stessi: dai punti di penalizzazione, da capire se in questa stagione in corso o nella prossima, alla retrocessione in Serie B. Insomma, non resta che attendere come si evolverà l’inchiesta. Ma di certo la cosiddetta carta Ronaldo può cambiare gli scenari e rendere la situazione ancora più scivolosa.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti