Alcaraz: chi è il baby argentino che ha stregato l’Inter

Alla scoperta di Carlo Jonas Alcaraz, il giovane talento del Racing de Avellaneda nel mirino dell’Inter per la prossima stagione: come gioca e caratteristiche.

Chiunque segua il calcio argentino è rimasto stupefatto dal gioco del nuovo Racing de Avellaneda allenato da Fernando Gago. Nella macchina perfetta dell’ex-centrocampista del Real Madrid c’è un ragazzo di 19 anni che sogna in grande e che ha già attirato l’interesse delle big italiane.

In estate era toccato al Milan metterlo per primo sotto osservazione, poi non se n’è fatto nulla, ma in contemporanea anche i rivali cittadini dell’Inter si erano mossi per Carlos Jonas Alcaraz. A differenza dei cugini rossoneri, i nerazzurri però non hanno ancora mollato la presa, come dimostra il recente viaggio in Sudamerica del vicedirettore sportivo Dario Baccin.

Come gioca Carlos Jonas Alcaraz

Mezzala di piede destro classe 2002, Alcaraz è un centrocampista completo con caratteristiche da tipico giocatore box-to-box. Nonostante la giovane età, ha già dimostrato grande carisma a capacità di inserirsi nei meccanismi della prima squadra. Una delle sue caratteristiche principali, a dispetto del ruolo, è il forte senso del gol, messo particolarmente in evidenza nell’ultima stagione: con il Racing, nel 2022, ha segnato ben 9 gol tra tutte le competizioni.

Nell’Inter di oggi sarebbe un’ideale alternativa a Barella, in un ruolo cruciale per la squadra di Simone Inzaghi in cui però è difficile trovare alternative valide e a buon prezzo. Rispetto al centrocampista sardo, Alcaraz aggiungerebbe preziosi centimetri alla metà campo nerazzurra (183 d’altezza, contro i 172 di Barella). L’argentino dovrebbe però imparare a diventare più deciso nell’assistenza offensiva ai compagni, dato che il nazionale azzurro ha sotto questo aspetto uno dei suoi grandi punti di forza.

Alcaraz Inter: costo e dettagli dell’operazione

Il centrocampista del Racing de Avellaneda ha una clausola rescissoria da 25 milioni di euro, che però è valida unicamente nel corso della stagione. Ciò significa che già a gennaio l’Inter potrebbe tentare un assalto ad Alcaraz per un prezzo più contenuto, che secondo Calciomercato.com potrebbe aggirarsi attorno ai 15 milioni trattabili.

L’operazione potrebbe diventare possibile se, nel frattempo, i nerazzurri dovessero riuscire a cedere Gagliardini, attuale riserva di Barella, ricavandone un piccolo guadagno e soprattutto spazio salariale. Nella trattativa col Racing potrebbe poi essere inserito anche Facundo Colidio, 22enne attaccante ora in prestito al Tigre, che interessa però al Racing.