Dalla Nazionale alla Roma, che regalo per De Rossi

Raoul Bellanova è il primo della lista giallorossa per rinforzare la fascia destra e aumentare la presenza di nazionali azzurri nella rosa

25 milioni, questa la richiesta del Torino per il cartellino di Raoul Bellanova, esterno granata classe 2000 che nell’ultima stagione è finalmente esploso grazie all’indottrinamento di Ivan Juric fino a conquistarsi una maglia per gli imminenti Europei in Germania. Una valutazione che alla Roma interessa – e non poco – visto il deficit annoso sulla fascia destra: da quella parte i giallorossi hanno Karsdorp e Celik, ma almeno uno dei due partirà e non è escluso che possano andare via entrambi, così da rendere necessario un investimento su un titolare e Bellanova sembra essere il prescelto. 

L’azzurro – arrivato dall’Inter la scorsa stagione – ha collezionato 37 presenze in Serie A, con una rete e sette assist a certificare la maturità raggiunta e la capacità di dominare tutta la fascia destra da esterno a tutto campo. Ecco, il nodo riguardo il suo inserimento nella Roma potrebbe essere di natura tattica: i giallorossi con De Rossi hanno cambiato spesso volto nelle ventisei partite giocate in questa stagione, alternando la difesa a tre a quella a quattro e ritrovandosi sempre a gestire il gioco in maniera propositiva. Bellanova dovrebbe quindi smarcarsi dal ruolo che lo ha consacrato – esterno di destra a tutta fascia – e diventare più malleabile, adattandosi anche a fare il terzino in una classica difesa a quattro. Lo schieramento è però ininfluente se pensiamo alle qualità dell’esterno, alla sua giovane età, e al prezzo che comunque rientra in parametri abbordabili per la Roma. 

Roma: e se non fosse Bellanova? 

Le alternative arrivano entrambe dalla Francia e rispondono ai nomi di Guela Doué del Rennes e l’esterno del Lille Tiago Santos, vero e proprio sogno di mercato della Serie A con il Milan coinvolto nel suo acquisto. É il portoghese ad essere al centro delle attenzioni di Florent Ghisolfi, cresciuto sotto il comando di Paulo Fonseca – oggi allenatore del Milan – e arrivato ad una valutazione di 15 milioni secondo Transfermarkt ma di almeno il doppio per portarlo via dal Lille, con cui ha firmato un contratto fino al 2028. Classe 2002, Tiago Santos rappresenta l’alternativa più valida a Raoul Bellanova, vero e proprio sogno di De Rossi che vorrebbe l’esterno azzurro per aumentare la presenza di italiani in rosa e puntare alla qualificazione alla prossima Champions League. 

Simone Mannarino
Simone Mannarino
Classe '94 e laureato in Storia all'Università Statale di Milano, ama il calcio in ogni sua forma ed espressione. Alla costante ricerca di storie da raccontare che permettano di andare oltre ciò che vediamo tutte le domeniche.

Potrebbe interessarti anche: