sabato, Maggio 18, 2024

Josip Brekalo alla Fiorentina come gioca cosa fare al fantacalcio

Josip Brekalo torna in Italia alla Fiorentina (in prestito) dopo l’esperienza al Torino. Vediamo come gioca e quali sono le strategie ottimali in ottica fantacalcio.

Brekalo alla Fiorentina, ormai è fatta e si attende il suo esordio in campionato per vedere innanzitutto che ruolo possa avere il croato in un reparto offensivo iper-affollato come quello viola. Principalmente dovrebbe essere utilizzato come ala sinistra da Italiano nel suo 4-3-3, anche se in quel ruolo in attesa di capire cosa farà Nico Gonzalez ci sono anche Saponara, Sottil quando rientrerà e volendo pure Ikoné.

Brekalo statistiche fantacalcio

Brekalo arriva dal Wolfsburg per il secondo prestito consecutivo in Serie A dopo l’annata scorsa al Torino, dove totalizzò 32 presenze e 7 gol. Era nel listone degli attaccanti, quindi un bottino discreto per uno in quel ruolo, anche se da una A ci si attende sempre come minimo la doppia cifra. Al mantra invece è possibile che venga riconfermato come A pura, che lo rende più appetibile in base agli schemi che si vogliono utilizzare in questa versione “pro” del fantacalcio. Però in granata Brekalo era titolare pressoché inamovibile, condizione che non ha ad oggi nella Fiorentina. Anche perché negli ultimi sei mesi al Wolfsburg ha messo assieme pochi gettoni e una quantità risibile di minuti giocati: 7 spezzoni di partita lo hanno confinato agli occhi del club tedesco nella lista dei cedibili senza troppo rammarico. Un totale di 324 minuti in cui ha comunque sfornato due assist.

Il suo contratto va addirittura in scadenza a giugno, quindi per lui l’esperienza coi Lupi della Wolkswagen è da considerarsi chiuso. Ricordiamo che ha appena 24 anni quindi potrebbe volendo ancora esprimere quel potenziale che aveva portato il Wolfsburg a pagare 10 milioni alla “solita” Dinamo Zagabria, bacino inesauribile di talenti, nell’estate del 2016.  Il suo arrivo darà sicuramente a Italiano un’opzione di qualità sulla fascia sinistra, anche se il turnover incombe. Ma Brekalo è uno di quelli che anche a partita in corso potrebbe contribuire con qualche giocata: un assist, un calcio di punizione, un lampo partendo dalla sinistra per poi trovare la porta.

Di tutti i nomi, in realtà abbastanza pochi, dei nuovi acquisti della Serie A nel mercato di gennaio è indubitabile che quello di Brekalo sia quello più stimolante. Almeno, quello con più potenziale. Facile quindi che alle aste di riparazione si vada forti su di lui specie se nella propria fanta rosa si ha già qualcuno della Fiorentina. E quindi in ottica turnover si vada in blocco sulla “fascia sinistra” viola. Un crack più per mancanza di alternative che altro, ma aspettiamoci da Brekalo nel più ottimistico degli scenari una seconda metà di campionato con un paio di gol e 3-4 assist.

Potrebbe interessarti anche: