Benzema Inter cosa c’è di vero e perché se ne continua a parlare

0
benzema real madrid
Fonte: Image Photo

Benzema all’Inter? La voce di mercato continua a rimbalzare, ma cosa c’è di vero sul Pallone d’Oro del 2022 e la squadra nerazzurra?

Da qualche giorno sul web circola un’indiscrezione di mercato che sta facendo molto discutere i tifosi nerazzurri: il possibile arrivo alla capolista di Karim Benzema, ex centravanti del Real Madrid e Pallone d’Oro nel 2022. Su due piedi potrebbe sembrare un’ipotesi assurda, ma ha sicuramente un fondo di plausibilità, vista la situazione sia del club nerazzurro che quella della punta francese. La scorsa estate Benzema è stato uno dei primi assi del calcio europeo a lasciare il Vecchio Continente per trasferirsi in Arabia Saudita, firmando un ricco contratto con l’Al Ittihad, campione in carica dell’Arabia Saudita, ma le cose non sono andate come sperato. La squadra si trova infatti solo settima in classifica nella Saudi Pro League, sebbene Benzema abbia realizzato 9 gol e 5 assist in 15 partite, più altre due reti al Mondiale per Club. Negli scorsi giorni, il giocatore ha rotto con il club, lasciando improvvisamente il paese e facendo pensare tutti a una fine imminente del suo accordo con il club di Riad.

Un’eventualità che apre a grandi opportunità sul mercato europeo, facendo ipotizzare un suo ritorno. Un’ipotetica rottura del contratto con l’Al Ittihad, o perlomeno una soluzione in prestito, sarebbero opzioni allettanti per tanti club anche di medio-alto livello, considerando il valore dell’attaccante 36enne. Benzema non è più giovanissimo, ma è ancora in forma, e ha qualità e carisma da vendere. Caratteristiche che sulla carta potrebbero fare comodo a una squadra come l’Inter, che sta puntando a vincere lo scudetto e molti altri titoli nel corso della stagione. I nerazzurri hanno una coppia offensiva straordinaria, ma è anche noto che le alternative a Lautaro e Thuram hanno fin qui lasciato molto a desiderare. Alexis Sanches e Marko Arnautovic hanno segnato appena 2 gol a testa in stagione, senza mai lasciare particolarmente il segno. Il cileno sembra potrebbe partire già questo gennaio, diretto o in Sudamerica o anche lui in Arabia, mentre l’austriaco è solo in prestito dal Bologna, e nel frattempo i nerazzurri stanno trattando il suo sostituto per giugno, ovvero Taremi.

Benzema all’Inter: cosa c’è di vero e com’è nata l’indiscrezione

benzema pallone d'oro
Fonte: Image Photo

Nonostante questo, non risulta ci sia alcuna trattativa in corso tra i nerazzurri e l’attaccante francese, né pare possibile che possa verificarsi. Propria la trattativa in corso con Taremi, anche se per la prossima stagione, chiude le porte al possibile arrivo di Benzema, che difficilmente accetterebbe sei mesi di contratto a Milano. In più, il transalpino è rientrato proprio ieri, venerdì 19 gennaio, al centro sportivo dell’Al Ittihad, anche se con 17 giorni di ritardo rispetto al programma del club: i rapporti sono abbastanza tesi, ma secondo AFP, che ha citato una fonte interna alla società saudita, non c’è possibilità di una separazione a gennaio. La storia di Benzema all’Inter, in realtà, è nata per caso: negli scorsi giorni, a parlarne era stato l’ex portiere francese Sebastien Frey, intervenuto a Tv Play, il canale Twitch di Calciomercato.it. Come però lo stesso Frey ha successivamente chiarito al giornalista Gian Luca Rossi, si era trattato di un ragionamento suo, non dettato da conoscenze personali di trattative in corso tra club e giocatore. Una suggestione dettata soprattutto dalla scarsa forma mostrata da Sanchez in questi primi sei mesi all’Inter.