Tahirovic
Fonte: @casaditotti (Instagram)

La Roma ha acquistato dal Vasalund Benjamin Tahirovic, astro nascente del calcio svedese: conosciamo meglio l’attaccante classe 2003

Roma particolarmente attiva sul mercato nelle ultime ore della sessione invernale. Dopo settimane di calma piatta, il club giallorosso sta piazzando colpi importanti per il presente e per il futuro. Due acquisti importanti portano i nomi di Stefan El Shaarawy e Bryan Reynolds, mentre sul fronte cessioni a tenere banco c’è sempre la questione Dzeko. La sensazione è che il bosniaco termini l’annata nella capitale, per poi eventualmente cercare un’altra sistemazione.

Tornando agli acquisti, uno dei colpi last minute portati a termine dalla compagine romanista è Benjamin Tahirovic, attaccante svedese classe 2003. Si tratta dell’ennesimo fiore sbocciato negli ultimi anni in Svezia, che spera di ripercorrere in Italia le orme di altri talenti come il connazionale Kulusevski. Un ragazzo corteggiato da mezza Europa, che alla fine ha sposato la causa giallorossa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vasalunds IF (@vasalundsif)

Gli inizi al Vasalund e l’arrivo alla Roma

Nato il 3 marzo 2003, Tahirovic comincia la sua carriera nelle file del Vasalund. Dopo i primi anni nelle giovanili, si segnala come uno dei gioielli più scintillanti del club ed entra a far parte della prima squadra. La sua prima annata nel calcio dei grandi arriva nel 2020, con il Vasalund che partecipa alla Ettan Norra (divisione del nord della terza serie svedese).

Il club di Solna recita la parte del leone in questo campionato, chiudendolo al primo posto anche grazie alle belle giocate del suo talento fatto in casa. Dopo un exploit del genere, cominciano ad accendersi le prime sirene di mercato. Tahirovic piace sia in Svezia (con l’AIK di Stoccolma in pole position) che nel resto dell’Europa, con club del calibro del Benfica sulle sue tracce.

Leggi anche:  Roma, arriva il rinnovo di Ibanez fino al 2025

L’asta di mercato che si scatena per il promettente attaccante svedese trova il suo compimento nel gennaio del 2021, quando è la Roma a bruciare la concorrenza. Un acquisto voluto fortemente, che sta già dando i primi riscontri positivi. Fin dai primi test atletici sostenuti nella capitale, infatti, Tahirovic ha mostrato qualità a livello tecnico e fisico e grande personalità. Doti che ne fanno un talento – al momento – per la Roma Primavera e una delle possibili stelle della prima squadra nei prossimi anni.

Benjamin Tahirovic: ruolo e caratteristiche

Tahirovic è un attaccante atipico, a tal punto che nella sua giovane carriera ha giostrato anche in mezzo al campo. In questo ruolo riesce ad essere determinante in entrambe le fasi, bloccando le azioni avversarie per poi distribuire palloni ai compagni con qualità e precisione. Ben dotato sia sul piano tecnico che della velocità, riesce a fare male in area avversaria con il destro mentre ha margini di miglioramento con il piede debole.

Come già detto, inizialmente verrà aggregato alla Primavera di Alberto De Rossi. La sua incredibile duttilità può portare Tahirovic a interpretare più ruoli: dal regista a centrocampo al trequartista, fino al riferimento offensivo. Questa varietà di soluzioni deve però essere incanalata nel modo giusto, non rendendo lo svedese il classico giocatore in grado di fare tante cose in campo senza eccellere in nessuna. Uno step importante, in vista di un suo inserimento in prima squadra.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!