Barcellona infuriato: denuncia all’arbitro, cosa succede

xavi barcellona
Fonte: Image Photo

Nervi tesi al Barcellona, dopo la gara con l’Inter: il club blaugrana minaccia di denunciare l’arbitro Vincic: cosa potrebbe succedere a questo punto?

La mattina dopo la partita non si placano le proteste del Barcellona per la sconfitta di San Siro contro l’Inter, che lascia la squadra di Xavi al terzo posto nel girone di Champions League, con tre punti di ritardo dai nerazzurri e virtualmente fuori dagli ottavi.

Sotto accusa l’arbitraggio dello sloveno Slavko Vincic, in particolare in tre episodi: il gol del pareggio di Pedri, annullato per un discusso fallo di mano di Ansu Fati,; un’entrata di Calhanoglu su Busquets, non sanzionata col cartellino; e il fallo di mano di Dumfries al 92° minuto, che avrebbe portato a un calcio di rigore in favore del Barça.

Il Barcellona denuncia Vincic: cosa succede

Secondo Radio Catalunya, il Barcellona avrebbe quindi deciso di denunciare Vincic alla UEFA per il suo operato durante Inter-Barcellona di martedì sera. La decisione ufficiale non è ancora stata presa, ma il club blaugrana sembrerebbe intenzionato ad agire in questa direzione.

I tifosi interisti si staranno chiedendo, a questo punto, cosa succederebbe in caso di denuncia del direttore di gara sloveno alla UEFA, ma si può iniziare col rassicurarli: il risultato della partita non può essere messo in discussione. Il match di San Siro infatti non ha presentato particolarità irregolarità che possano portare al suo annullamento e ripetizione (che sarebbe comunque molto complicata a causa del calendario).

Se il Barcellona dovesse decidere di portare ufficialmente le proprie lamentele al tavolo della UEFA, questa valuterà l’apertura di un’indagine e fornirà dunque un giudizio sull’operato di Vincic. Se l’arbitro sloveno dovesse venire riconosciuto colpevole di una direzione di gara erronea, a quel punto potrebbero scattare delle sanzioni: è bene ricordare, però, che queste sanzioni riguarderanno unicamente Vincic, e non la partita di ieri sera. In pratica, il direttore di gara di Inter-Barcellona potrebbe ricevere una sospensione dalle gare internazionali.