Avvocato Grassani chi è e perché Allegri lo ha preso di mira

allegri napoli juventus
Image Photo Agency

L’avvocato Grassani è uno dei personaggi più in voga di questi ultimi giorni. Ma a prenderlo di mira è stato Max Allegri: ecco cosa è successo

L’avvocato Grassani è senza alcun dubbio uno dei personaggi più in voga e che maggiormente sta apparendo in televisione in questi ultimi giorni. D’altronde l’argomento della penalizzazione della Juventus sta inevitabilmente e ovviamente tenendo banco, con i bianconeri che per di più ieri hanno pareggiato 3-3 con l’Atalanta. Ma a prenderlo di mira, seppur in modo scherzoso, è stato proprio il tecnico della Vecchia Signora Max Allegri. Ma che cosa è successo? Non resta che entrare nello specifico e nel dettaglio.

Grassani chi è l’avvocato e che cosa ha detto Allegri

Ospite negli studi di Dazn nel post partita del posticipo di ieri sera, il legale ha fatto il punto della situazione sulla questione plusvalenze fittizie, che è costata carissimo alla Juve.  Grassani ha evidenziato come siano stati essenziali gli elementi di acccusa che sono arrivati dalla Procura di Torino. Elementi che riguardavano solo i piemontesi e non gli altri club, che sono stati non a caso stati assolti. Ed è proprio in quel momento che, a commentare il match, è arrivato Allegri. Queste le sue parole: “La penalizzazione? Non sono cose che mi riguardano. Però voglio dire che ho sentito l’avvocato e penso che sia davvero molto bravo. Volevo fargli i complimenti soprattutto per la cravatta, che è meravigliosa, celeste, con quel nodo”. Insomma, una stoccata in piena regola e una frase che, nel giro di pochissimo tempo, è diventata virale sui social. E il buon Max ha spiegato che la sua ironia è da tipico livornese, riuscendo così a trovare la voglia di scherzare e di farsi una risata persino in un momento così complicato per la classifica, condizionata dal -15.

Ma che cosa si sa sull’avvocato Grassani? Da tutti l’uomo viene considerato uno dei massimi esperti in tematiche di diritto sportivo, ma tra i suoi compiti e ruoli c’è anche quello di essere il legale del Napoli. Laureatosi nel 1988 presso l’Università degli Studi di Bologna con lode, oltre all’ambito sportivo, ha tra le sue competenze anche il diritto del lavoro e quello d’impresa. Tra l’altro, a marzo del 2022, è stato premiato come avvocato sportivo dell’anno. Insomma, una personaggio ormai diventato noto a tutti i tifosi, in quanto molto spesso si esprime e dice la sua e il punto di vista da esperto del settore su tematiche attinenti al diritto sportivo. Ma il siparietto con Allegri ha senza alcun dubbio catturato tanti spettatori.