Asllani Inter: come gioca, caratteristiche e stipendio

asllani inter
Foto Inter

Krjstian Asllani è il secondo nuovo acquisto dell’Inter ufficiale dopo Romelu Lukaku. Arriva dall’Empoli e avrà il ruolo di vice Brozovic.  

Dopo Lukaku, l’Inter ha annunciato anche un altro acquisto ufficiale: è Krjstian Asllani, arriva dall’Empoli e avrà un ruolo molto importante. Nell’ultimo anno, infatti, Simone Inzaghi ha avuto difficoltà quando c’era da sostituire Marcelo Brozovic: ci ha provato con Calhanoglu, poi con Barella, ma senza successo. E l’assenza del croato si è fatta sentire e non poco. Asllani occupa proprio quel vuoto della rosa e avrà la possibilità di lavorare proprio al fianco dell’ex Dinamo Zagabria e di poter crescere e migliorare. Le caratteristiche sono più o meno quelle, anche se Asllani in Toscana ha giocato anche da mezzala e, in alcune partite, addirittura da trequartista. Scopriamo insieme che tipo di giocatore è, come gioca, a quanto ammonta il suo stipendio e altre curiosità.

Come gioca Asllani

Il fatto che l’Inter lo scelga come vice Brozovic è già un segnale chiaro sulle qualità di questo ragazzo. Classe 2002, all’Empoli si è messo in mostra nell’ultimo anno, ma chi segue il calcio giovanile sa bene che di lui se ne parla molto bene già da diverso tempo. Un classico metronomo di centrocampo, bravissimo nell’impostare la manovre e nel fare da schermo alla difesa in fase di non possesso. La qualità tecnica è già molto ben sviluppata, sia nel corto che nel lungo (molto interessanti i suoi lanci tagliati alla Xabi Alonso). Insomma, un Brozovic ma più giovane, con margini di miglioramento enormi e, volendo, con la possibilità di ricoprire anche più ruoli, come la mezzala (e quindi alternativa anche a Barella o Calhanoglu).

Stipendio Asllani Inter: quanto guadagna

L’Inter ha acquistato Asllani dall’Empoli in prestito oneroso a 4 milioni di euro più 10 milioni di riscatto. Un’operazione economicamente vantaggiosa per la società nerazzurra. Il giocatore ha invece firmato un contratto fino al 30 giugno 2027 a 1,2 milioni di euro. Un’ottima cifra per un ragazzo così giovane e che ha alle spalle soltanto una stagione in Serie A a buoni livelli. E’ il segnale che i nerazzurri hanno grande fiducia in questo ragazzo e pensano che possa diventare davvero un elemento importante della rosa, per il presente e anche per il futuro.