La Serie A potrebbe perdere i calciatori argentini prima del Mondiale

paredes
Fonte: Image Photo

Dall’Argentina arriva una clamorosa notizia: alcuni calciatori potrebbe salutare i propri club prima della sosta per il Mondiale

Sappiamo bene che stiamo vivendo una stagione molto insolita e la sosta per le Nazionali ce lo sta rammentando: tra poco più di un mese il calcio per club si fermerà e lascerà spazio a un insolito mondiale invernale, situato proprio nel bel mezzo della stagione. Un unicum nella storia del calcio che spaventa molto i club, che si stanno attrezzando per affrontare quest’anomalia. Il calendario compresso sta mettendo a dura prova le squadre, ma all’orizzonte ci sono anche altre brutte notizie. Dall’Argentina arriva infatti la notizia che la nazionale albiceleste vorrebbe chiedere ai club di liberare i calciatori prima dell’ultima partita prima della sosta per il Mondiale. L’Argentina, dopo la vittoria della Copa America, sogna di vincere anche il campionato del mondo, riportando in patria un titolo che manca dal 1986. Ai nastri di partenza, i sudamericani sono tra le selezioni favorite e per giocarsela al massimo i calciatori argentini potrebbero chiedere ai loro club un sacrificio.

Argentina: calciatori via prima della sosta per il Mondiale?

Secondo le indiscrezioni che arrivano dall’Argentina, i calciatori dell’Albiceleste, col supporto della Nazionale e della federcalcio argentina chiederanno alle proprie squadre di club di saltare l’ultima partita prima del Mondiale. Una decisione volta a recuperare qualche energia e a evitare il rischio infortuni prima del grande appuntamento in Qatar. Una richiesta che potrebbe non essere presa molto bene però dai club, che già devono convivere coi tanti rischi di un Mondiale invernale e ora rischiano un’ulteriore beffa.

Allerta altissima in Italia per la Roma, che rischia così di salutare prima Dybala, ma che per Inter e Juventus, che tra le proprie fila contano big come Lautaro e Correa e come Di Maria e Paredes. Coinvolto in questo discorso anche il Napoli, che potrebbe dover rinunciare anticipatamente a Giovanni Simeone. Uno scenario tutto da confermare, ovviamente, coi club che potrebbero chiaramente opporsi a un’eventuale richiesta dei calciatori e dell’Argentina, ma sono situazioni sempre delicate da gestire e potrebbero rappresentare degli intoppi non da poco per i club. Allerta massima, dunque, con Inter e Juventus soprattutto che rischiano di perdere giocatori importanti per le delicate sfide con Atalanta e Lazio, ultimi appuntamenti del 2022 prima del rientro all’anno nuovo dopo il Mondiale.