Angelo Gabriel, chi è il nuovo Rodrygo obiettivo del Milan

Angelo Gabriel è il nuovo baby fenomeno del Santos, e tanti club europei già lo seguono, tra cui pure il Milan. Scopriamo chi è e come gioca.

L’offerta al Santos sarebbe già stata pervenuta proprio nelle prime ore dell’anno nuovo, stando a quello che dice L’Equipe. 15 milioni di euro per un ragazzo di appena 18 anni, ma attorno ad Angelo Gabriel girano da tempo osservatori da tutta Europa. E ad aver fatto il primo passo per assicurarselo è stato il Milan, secondo le notizie del quotidiano francese.

Il suo contratto col Santos scade nel 2024, e il talento di Brasilia avrebbe ormai deciso di fare il salto verso il Vecchio Continente, per cui il club potrebbe essere costretto a cederlo già a gennaiom scatenando un’asta tra le società europee. Il suo nome ancora non è tra quelli più noti e seguiti al mondo, a causa anche della giovane età, ma Angelo Gabriel è uno dei talenti più interessanti in circolazione, tanto che già nel 2021 era stato inserito nella lista dei 50 wonderkids del Guardian.

Chi è Angelo Gabriel, il nuovo craque brasiliano

Maggiorenne da pochi giorni (è nato il 21 dicembre 2004), Angelo Gabriel Borges Damaceno – noto come Angelo Gabriel, ma anche Angelo Borges o semplicemente Angelo – ha iniziato a far parlare di sé già nel 2020. Durante quella stagione, l’allenatore della prima squadra del Santos Cuca lo fece esordire a soli 15 anni, facendone il secondo più giovane della storia del Peize dopo il leggendario Coutinho.

Il 7 aprile 2021 ha stabilito un altro record, grazie alla rete segnata in Copa Libertadores al San Lorenzo: è diventato il più giovane marcatore di sempre nella massima competizione sudamericana per club. All’epoca, anche qui su Minuti di Recupero ne avevano segnalato le ottime promesse, inserendolo tra gli astri nascenti del Santos dell’epoca assieme a Kaio Jorge (oggi alla Juventus), Rodrygo (oggi al Real Madrid) e Kaiky (oggi all’Almeria).

In queste stagioni ha messo assieme quasi un centinaio di presenze da professionista, brillando in particolare nell’annata appena trascorsa, con 1 gol e ben 7 assist in 27 partite del campionato brasiliano. Angel Gabriel, adesso, sembra sul punto di fare il grande salto verso il calcio europeo.

Come gioca Angelo Gabriel

Alto 173 centimetri, Angelo Gabriel è un attaccante dal baricentro basso e con un’ottima rapidità. Generalmente il suo ruolo è quello dell’ala destra, anche se nei primissimi tempi veniva indicato più come trequartista centrale. “Il suo stile è simile a quello di Rodrygo, mescolando tecnica e una grande energia nel dribbling” scriveva nel 2021 Thiago Rabelo sul Guardian.

Il suo modo di giocare, comunque, è quello dell’attaccante puro, molto orientato al gol, potendo infatti partire dalla destra per spostarsi sul sinistro (il suo piede naturale) e andare al tiro. I numeri della sua ultima stagione, però, sembrano mostrare un’evoluzione verso un modo di giocare meno individualista e più corale, come testimoniano appunto i tanti assist serviti ai compagni. Nel corso del 2021, infatti, aveva fatto un po’ più fatica a trovare spazio nel Santos, e questo lo ha spinto a modificare il proprio approccio alla partita.

Claudio Cafarelli
Claudio Cafarellihttps://www.minutidirecupero.it
Giornalista pubblicista, laurea in Economia, fondatore di Contrataque nel 2012 e di MinutiDiRecupero nel 2020. Appassionato di SEO e ricerca di trend, ho lavorato come copywriter e content manager per agenzie italiane e straniere con particolare attenzione alla scrittura e indicizzazione di contenuti. Dopo aver coltivato una lunga esperienza nella scrittura di trasmissioni televisive e radiofoniche, lavoro per l'agenzia di marketing digitale Jezz Media come responsabile editoriale per l'Italia. Mi occupo della costruzione di piani editoriali facendo riferimento ad analisi trend e volumi di ricerca in chiave SEO e della stesura ed ottimizzazione di articoli e testi per siti web. Appassionato di calcio ho lavorato a trasmissioni sportive in TV e radio e scritto per NapoliCalcioLive, PianetaNapoli, Virgilio Sport e calciomercato.it

Potrebbe interessarti anche: