Amrabat come Dybala: Mourinho lo vuole alla Roma e lo corteggia in campo

mourinho
Fonte: Image Photo

José mourinho all’assalto di Amrabat: il centrocampista marocchino come Paulo Dybala, la mossa del tecnico è pazzesca

Non solo allenatore, José Mourinho è un vero e proprio manager all’inglese. E’ un ruolo che ha ricoperto ai tempi in cui militava al Chelsea, riuscendo a costruire una squadra in grado di conquistare la Premier League, ma anche a Manchester, nella sua esperienza allo United. Una sorta di tecnico 2.0 che mette bocca anche e soprattutto sul mercato, spesso agendo perfino in prima persona, con ruoli e tempi da direttore sportivo. D’altronde, negli anni, si è conquistato un’influenza ed un potere tale da riuscire a convincere proprio chiunque, dai calciatori emergenti fino alle grandi star, pur se non si tratta di super top club. Nel Triplete dell’Inter, per la quale è ancora osannato dai tifosi nerazzurri, José Mourinho riuscì a convincere Wesley Sneijder a sposare la causa nerazzurra, così come a Samuel Eto’o, acquistato dal barcellona nello scambio con Zlatan Ibrahimovic. E fu la mossa decisiva che permise all’Inter di Moratti di vincere tutti i trofei sul campo.

Mourinho all’assalto di Amrabat: le immagini eloquenti

Ed anche nella sua seconda esperienza italiana, iniziata nella scorsa stagione in casa Roma, si è fin da subito adoperato sul mercato per riuscire a portare in giallorosso i calciatori che riteneva più funzionali al progetto. E così, anche grazie all’aiuto del suo procuratore Jorge Mendes, che gestisce una scuderia di calciatori pressocché sterminata, riuscì a portare a Roma da Rui Patricio fino a Tammy Abraham nella scorsa stagione. E nello scorso mercato estivo ha di fatto proseguito su questa linea; è sceso in campo in prima persona per convincere Matic, avuto già al Manchester United, convincendolo a sposare la causa giallorossa pur senza poter disputare la Champions League.

Ed il capolavoro è arrivato con Paulo Dybala; in uscita dalla Juve a parametro zero, e con molte alter pretendenti tra cui il Napoli che poteva garantirgli la Champions League, l’argentino ha scelto proprio la destinazione giallorossa. “Convinto dal progetto” le sue prime parole, progetto di cui si fece garanzia proprio José Mourinho che ha capacità di persuasione davvero inimmaginabili. Ed ora ci riprova. Mou è a caccia di nuovi rinforzi, sia in questa sessione invernale che nella prossima estiva per rendere la Roma sempre più forte ed a sua immagine e somiglianza. E così ha sfruttato la gara contro la Fiorentina per partire all’assalto di Amrabat. Il centrocampista marocchino è un punto fermo del centrocampo di Italiano, ma potrebbe decidere di lasciare Firenze e tentare un’esperienza con un club più forte. E le immagini, in questo senso, sono davvero eloquenti; a fine gara si vede Mourinho – rigorosamente con mani davanti alla bocca – scambiare più di qualche battuta con Amrabat. E chissà che non l’abbia convinto a sposare il giallorosso. Ancora un paio di settimane e scopriremo la verità.