Mondiali 2022 quanto è costato lo stadio Al Bayt

Quanto è costato lo stadio Al Bayt, l’impianto dove si disputerà la partita inaugurale dei Mondiali 2022 in Qatar tra i padroni di casa e l’Ecuador

Lo stadio Al Bayt si trova nella città di Al Khor, 35 chilometri a nord di Doha, e ha una capienza massima di 60.000 spettatori. Ci gioca, oltre alla nazionale del Qatar, anche l’Al Khor, che partecipa al campionato locale (senza in realtà combinare molto in termini di risultati). Ha anche una pista di atletica leggera per l’organizzazione di eventuali meeting.

I lavori per costruire l’impianto iniziarono nel 2014 e lo stadio è costato circa 847 milioni di dollari, 870 milioni di euro dell’epoca. A costruirlo è stata l’impresa Salini-Impregilo. L’Al Bayt è stato inaugurato un anno fa, il 30 novembre del 2021, per la partita di apertura della Fifa Arab Cup tra Qatar e Bahrain.

Durante quel torneo si disputarono nell’impianto cinque incontri compresa la finale, dove l’Algeria batté la Tunisia 2-0 ai tempi supplementari. Lo stadio è stato costruito con una forma che ricorda una tradizionale tenda beduina, “bayt al sha’ar”, un simbolo di ospitalità nel deserto in cui gli ospiti provenienti da lontano vengono accolti e invitati a rilassarsi e a conoscere la gente del posto.

La copertura è mobile, simile a quello del campo centrale di Wimbledon e consentirà tutto l’anno di giocare a calcio nelle condizioni climatiche ideali visto che all’interno sarà garantita l’aria condizionata con le tecnologie più avanzate. Saranno sufficienti 20 minuti per una chiusura completa del tetto.

Al Bayt al Mondiale, le partite

Ma ecco quali partite si disputeranno in questo impianto, che ricordiamolo dopo il Mondiale verrà ristrutturato per renderlo di 32.000 spettatori, con parte di esso che sarà riconvertito in hotel e shopping center, mentre gli anelli sopraelevati verranno smontati e donati alle nazioni in via di sviluppo che hanno bisogno di infrastrutture sportive.

21 novembre: Qatar-Ecuador

23 novembre: Marocco-Croazia

25 novembre: Inghilterra-Usa

27 novembre: Spagna-Germania

29 novembre: Olanda-Qatar

1 dicembre: Costarica-Germania

4 dicembre: ottavo di finale tra vincente gruppo B e seconda gruppo A (teoricamente potrebbe esserci il Qatar come seconda del gruppo A)

10 dicembre: una partita di quarti di finale

14 dicembre: una delle due semifinali