La Juventus ha scelto il sostituto di Chiellini: accordo con la Lazio

Sarà Acerbi il nuovo centrale difensivo della Juventus, dopo l’addio di Giorgio Chiellini: pronto uno scambio con la Lazio. Ma non finirà qui.

Mentre si vocifera di Pogba, Perisic e Di Maria, la Juventus deve pensare prima di tutto a coprire uno dei settori più delicati e al momento fragili della propria rosa, quello difensivo: l’addio di Giorgio Chiellini mette infatti in prima linea la necessità di rinforzare adeguatamente la linea arretrata di Allegri, che al momento può affidarsi solo su Bonucci, De Ligt e Rugani.

Ecco perché nel mirino i bianconeri hanno già messo un centrale esperto e affidabile come Francesco Acerbi della Lazio, un giocatore che è ormai stabilmente nel giro della Nazionale e sta concludendo una stagione da 35 presenze, 4 gol e 2 assist con i biancocelesti.

Acerbi al posto di Chiellini: affare fatto

Acerbi garantirebbe al reparto arretrato della Juventus esperienza anche a livello internazionale e una fama solida come uno dei migliori difensori in Italia. Difficilmente andrebbe alla Juve a fare il titolare, ma si tratterebbe di un affidabile e sicuro terzo centrale dietro la coppia Bonucci – De Ligt, fondamentale per i ricambi nel corso di una lunga annata che vedrà i bianconeri competere su tre diversi fronti.

Per il difensore lombardo si tratta di un’ottima opportunità, specialmente ora che il rapporto col tifo laziale si è incrinato, e inoltre tornerebbe a lavorare con Allegri dai tempi della stagione 2012/2013, quando passò dal Chievo al Milan, facendo solo alcune sparute presenze. A 34 anni, Acerbi è senza dubbio un giocatore nella fase conclusiva della sua carriera, ma che potrebbe avere ancora qualcosa da dare, a patto di non avere più problemi alla coscia, come quelli patiti tra dicembre e febbraio scorsi.

L’affare tra Juventus e Lazio sembra già fatto, e in cambio del loro centrale i biancocelesti otterrebbero come contropartita il più giovane Daniele Rugani, 27 anni e un talento mai del tutto sbocciato, anche a causa degli infortuni. Scaricato da Allegri, all’Olimpico il lucchese ritroverebbe Maurizio Sarri, che lo lanciò ad Empoli.

Spunta Gabriel dell’Arsenal come ulteriore rinforzo

Lo scambio Acerbi – Rugani, però, non colmerà del tutto il vuoto lasciato dall’addio di Chiellini, almeno non a livello numerico, e la difesa bianconera ancora necessita di essere svecchiata, con il solo De Ligt sotto i 30 anni. Ecco perché i dirigenti torinesi stanno pensando a un altro nome per il mercato, Gabriel dos Santos Magalhães, in arte Gabriel, difensore dell’Arsenal.

Il 24enne brasiliano viene da una stagione da titolare nei Gunners, ma in Inghilterra non si esclude una sua possibile cessione. Con Bremer molto lontano e Gatti da far crescere con calma, la Juventus pensa a un accordo con il club londinese, ma le trattative non saranno semplici: Gabriel è costato 26 milioni di euro due anni fa, e ha ancora un contratto fino al 2025.

Ai bianconeri servirà probabilmente un’offerta sostanziosa per strapparlo all’Arsenal, ma potrebbe valerne la pena, dato che al momento mancano difensori centrali di piede mancino in rosa: uno potrebbe essere appunto Acerbi, l’altro proprio Gabriel, e il reparto potrebbe così dirsi completato.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI