martedì, Aprile 23, 2024

Stephan El Shaarawy incarna la Roma di De Rossi

Stephan El Sharaawy è il miglior esempio...

Inter: quanto vale vincere lo Scudetto? 

L’Inter di Inzaghi è sempre più vicina...

Il catastrofico record di Pioli nel derby di Milano

Pioli potrebbe essere arrivato al suo ultimo...

Zielinski addio Napoli a fine stagione: scelta la prossima squadra

NotizieZielinski addio Napoli a fine stagione: scelta la prossima squadra

Piotr Zielinski, il futuro mette in allarme i tifosi del Napoli: la situazione attorno al calciatore e la decisione del polacco

Il futuro di Piotr Zielinski si tinge di giallo. Com’è ormai noto, il contratto del centrocampista polacco con il Napoli scadrà il prossimo 30 giugno. Una data fin troppo vicina che quasi mette gli azzurri con le spalle al muro. Tra poco più di un mese, quando riaprirà il mercato per la sessione invernale, Zielinski potrà firmare un nuovo contratto con qualsiasi club, senza che il Napoli possa fare più nulla.

Il centrocampista, però, ha fin qui dato sempre priorità al club partenopeo. Da otto anni indossa la casacca azzurra e già la scorsa estate, pur di restare all’ombra del Vesuvio, ha rifiutato offerte faraoniche provenienti dall’Arabia Saudita. Un attestato di grande amore nei confronti del Napoli, fin qui non raccolto dalla dirigenza.

E così la sua situazione è ancora in bilico, tutt’altro che chiara e definita. Cosa fare con il polacco? Possibile che nelle prossime settimane saranno allacciati i contatti tra le parti, con tanto di offerta di rinnovo ad un ingaggio più basso rispetto a quello attuale per poter rientrare nel nuovo tetto budget imposto e deciso dal patron De Laurentiis.

A queste condizioni la fumata nera non è certo da escludere e sulla vicenda grande attenzione hanno mostrato sia Juventus che Inter. Per i bianconeri sarebbe la mezz’ala perfetta, sia nel 3-5-2 attuale che in caso di passaggio al 4-3-3 in vista della prossima stagione. Un fine palleggiatore ed incursore come lui alzerebbe notevolmente il tasso qualitativo della mediana bianconera.

Giuntoli, peraltro, conosce benissimo il calciatore e le sue qualità umane per averlo avuto proprio a Napoli, uno dei protagonisti assoluti dello scudetto arrivato la scorsa stagione. Zielinski, però, sarebbe perfetto anche per l’Inter. Serve un vice Mkhitaryan a Simone Inzaghi, considerato come l’armeno non sia più giovanissimo. Ed il polacco sarebbe perfetto nell’impianto di gioco nerazzurro.

Acquistabile a parametro zero, Marotta ha già fiutato l’affare e sarebbe pronto a fiondarsi sul calciatore alzando anche l’offerta dell’ingaggio pur di onvincere il calciatore a trasferirsi a Milano. insomma, il futuro potrebbe essere ancora in Serie A ma lontano da Napoli per Zielinski, fermo restando che i munifici club arabi potrebbero tornare alla carica nella prossima estate.

Zielinski angina: le condizioni e quanto torna in campo il centrocampista

Nelle scorse ore, peraltro, Zielinski è finito al centro di un vero e proprio caso. Il comunicato della Polonia riguardante l’angina ha mandato tutti nel panico, pensando come si trattasse di un problema ben più grave, riguardante il miocardio, il cuore insomma. Ed invece si è trattato solo di una forte influenza; una tonsillite che provoca mal di gole, febbre alta, malessere generale e difficoltà nella deglutizione per il centrocampista che ha lasciato il ritiro della sua selezione per tornare a Napoli.

Ma quando potrà essere disponibile? Si è temuto per un lungo stop ma la preoccupazione per Zielinski è pressocché rientrata. Il centrocampista, infatti, dovrebbe essere a disposizione addirittura per la trasferta di Bergamo di sabato prossimo contro l’Atalanta. Un sospiro di sollievo, insomma, per Walter Mazzarri che deve già sopperire all’assenza di Mario Rui, out per oltre un mese con le opzioni Natan e Juan Jesus già provate in allenamento per dare respiro a Mathias Olivera. Zielinski, peraltro, potrebbe davvero essere l’Hamsik della sua prima avventura napoletana, almeno come caratteristiche e qualità del calciatore.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti