Home Calcio Estero Senza Solskjaer, il Manchester United potrebbe riscoprire un talento

Senza Solskjaer, il Manchester United potrebbe riscoprire un talento

Fonte immagine: @FcInterNewsit (Twitter)

Alla prima partita senza Ole Gunnar Solskjaer in panchina, Donny Van de Beek è partito subito titolare.

Il dopo Solskjaer è iniziato al meglio per il Manchester United. La vittoria in casa degli spagnoli del Villareal ha permesso ai Red Devils di salire in solitario al comando del proprio gruppo di Champions, qualificandosi agli ottavi di finale da primi in classifica.

L’esperienza di Michael Carrick sulla panchina degli inglesi è durata pochissimo. I principali media inglesi, nelle ultime ore, danno per fatto il passaggio di Ralf Rangnick sulla panchina del club. L’allenatore tedesco avrà il compito di valorizzare numerosi giocatori estremamente promettenti, che negli ultimi mesi si sono un po’ persi per strada. Tra questi, uno dei nomi principali è sicuramente quello di Donny Van de Beek.

Fonte: @laromadaily (Instagram)

Leggi anche | Manchester United, ecco il nuovo allenatore: accordo raggiunto

Van de Beek, l’esperienza al Manchester United

Il 2 settembre del 2020 viene ufficializzato il passaggio del centrocampista olandese dall’Ajax al Manchester United, per circa 39 milioni di euro più 5 di bonus. Dopo la stagione dell’esplosione con la maglia dei Lancieri e un’altra ancora che conferma le sue grandi qualità, i Red Devils decidono di puntare su di lui vincendo la concorrenza di numerosi top club europei.

Ho parlato con Solskjaer della sua visione di gioco e la direzione in cui sta andando lo United”. Le parole di Van de Beek all’arrivo in Inghilterra furono queste, ma purtroppo per lui, le sue previsioni si sono rivelate piuttosto errate. Nella prima stagione con la maglia della sua nuova squadra, il classe ’97 ha totalizzato appena 1456 minuti tra tutte le competizioni, disputando soltanto tre volte più di 45 minuti in Premier League. Il tutto, condito soltanto da 2 gol e 2 assist.

Fonte immagine: @STOCALCIO1 (Twitter)

Chi si aspettava un riscatto in questo inizio di stagione, è rimasto deluso. Il minutaggio del calciatore è addirittura diminuito, mentre il rapporto con l’allenatore norvegese era ai minimi storici, tanto da far circolare le prime voci di un possibile trasferimento a gennaio.

Con l’esonero di Solskjaer, però, le cose possono cambiare. Alla prima partita del nuovo ciclo, Van de Beek è partito titolare in Champions League disputando una discreta partita. Adesso, con l’arrivo di un allenatore che deve valorizzare i calciatori più giovani, la sua esperienza con la maglia del Manchester United potrà iniziare per davvero.

Fonte immagine: @FcInterNewsit (Twitter)

Leggi anche | Il Borussia Dortmund non sa stare senza Haaland

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI

Exit mobile version