Il curioso tweet pacifista del Tosno, il club russo che non esiste

Il Tosno FC è un club russo fallito da circa quattro anni, ma che va periodicamente fa lo stesso tweet. Fino a ieri, quando ha scritto contro la guerra in Ucraina.

Chi si è imbattuto nel tweet ci ha probabilmente capito poco, e a poco è servita la funzione di traduzione integrata in Twitter. Perché per capire la particolarità di cosa ha scritto ieri il Tosno FC sul proprio profilo, bisogna conoscere un po’ la storia del club, oltre a sapere – ma questo è già più probabile – cosa sta succedendo in Ucraina in questi giorni.

La bizzarra storia del Tosno FC e il messaggio contro la guerra

Il Tosno FC è un club di calcio russo della città di Tichvin, vicino San Pietroburgo. Ma forse sarebbe più corretto dire “era”, perché oggi il Tosno non esiste più: la sua è stata una storia breve e, per il poco che è durata, di grande successo.

La società è stata fondata nel 2013, anche se in realtà le sue origini, prima della fusione con il Ruan, risalgono fino al 2008: anni molto recenti, comunque. Avvalendosi di alcuni importanti sponsor locali, il club ha vissuto una rapida ascesa, arrivando nel giro di quattro stagioni a giocare nella massima serie russa.

La prima stagione in Premier Liga del Tosno, nel 2017/2018, si è chiusa con il penultimo posto in classifica e la retrocessione, ma incredibilmente la squadra riuscì a raggiungere la finale di Coppa di Russia e a vincerla, superando ai rigori lo Spartak Mosca campione in carica. Ma l’evento più assurdo della storia del piccolo club di Tichvin sarebbe arrivato solo nelle settimane successive, quando la dirigenza annunciò che non c’erano i fondi per iscriversi al campionato di secondo divisione, sancendo lo scioglimento del club.

Da allora, però, il Tosno ha continuato a galleggiare in un limbo, con voci insistenti che ne annunciavano una rinascita che, però, finora non si è verificata. Gli account social della società sono rimasti attivi, e da allora il social media manager si è limitato a pubblicare ogni giorno lo stesso tweet: “Oggi non è successo niente”, in attesa di una miracolosa novità sulla sorte della squadra.

Così per tre anni e mezzo, fino a giovedì 24 febbraio 2022: quel giorno, il profilo social del Tosno ha pubblicato un messaggio che recitava Oggi è successo qualcosa che non sarebbe dovuto accadere. Ovvero, l’invasione russa dell’Ucraina.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI