Home Curiosità La top 10 dei calciatori più espulsi nella storia del calcio

La top 10 dei calciatori più espulsi nella storia del calcio

Fonte immagine: InsideFoto

Nella storia del calcio le espulsioni sono all’ordine del giorno, ma qual è la top 10 espulsi di sempre? Al comando c’è una stella del Real Madrid

Il calcio è uno sport di contatto, questo si sa, ma spesso molti giocatori vanno oltre al semplice “contatto” o contrasto di gioco, e la punizione è il più classico dei cartellini rossi, ma ci possono essere anche più giornate di squalifica, a seconda del referto dell’arbitro e le decisioni delle rispettive leghe nazionali. Oltre ai brutti falli, ci sono altri modi per rimediare un’espulsione: rissa, insulti all’arbitro, mani addosso all’avversario, e queste sono le più “semplici”.

Nel mondo del calcio, si conoscono i calciatori che sono più inclini all’espulsione, fino ad oggi ce ne sono state di tutti i tipi, ovviamente anche gli arbitri tendono ad essere più fiscali con loro. Anche nell’ambito dell’espulsione, c’è chi ne ha collezionate di più, spesso troviamo i difensori (i più soggetti al cartellino rosso), ma anche centrocampisti e attaccanti non sono sconosciuti all’espulsione.

Top 10 espulsi della storia del calcio

Fonte immagine: InsideFoto

10. PHILIPPE MEXES: 16 espulsioni

L’ultimo posto della top 10 dei giocatori più espulsi, è occupato da Philippe Mexes, vecchia conoscenza del campionato italiano (Roma, Milan), che nella sua carriera ha collezionato 16 espulsioni. Mexes ha preso almeno un espulsione in 10 delle squadre in cui ha militato, d’altronde si sa, Mexes è un animo caldo, oltre ad essere un giocatore un po’ irruente.

9. GONZALO RODRIGUEZ: 17 espulsioni

Un’altra vecchia conoscenza della Serie A si trova in questa classifica, l’ex capitano della Fiorentina Gonzalo Rodriguez, che fino ad oggi ha rimediato ben 17 cartellini rossi, e almeno uno di loro in 8 delle squadre in cui ha giocato. Un difensore apparentemente corretto, ma che è troppo affiatato con la sanzione più severa.

8. DEIVIDAS SEMBERAS: 17 esplusioni

A pari merito con Rodriguez, troviamo Deividas Semberas, anche lui con 17 espulsioni nel curriculum. Il difensore lituano ha speso parte della sua carriera in Russia, con il Cska Mosca e la Dinamo Mosca, per poi tornare in patria nello Zalgiris Vilnius. Cambiano le squadre, ma il comune denominatore è l’espulsione, infatti Semberas, come Rodriguez, ha ricevuto almeno un cartellino rosso in 8 squadre in cui ha giocato.

7. GARY MEDEL: 18 espulsioni

Gary Medel partecipa alla classifica dei calciatori più espulsi, e può ancora scalare qualche posizione essendo in attività, infatti ora il centrocampista cileno milita ancora in Serie A con il Bologna. Fino ad oggi, Medel ha collezionato 18 espulsioni, prendendo almeno un cartellino rosso in 6 delle squadre in cui ha giocato. Ormai i tifosi italiani conoscono il carattere di Medel e il suo modo di giocare, da tutto per la maglia, ma qualche volte può essere un po’ troppo irruento.

6. GERARDO TORRADO: 18 espulsioni

Gerardo Torrado, ha collezionato 18 cartellini rossi nella sua carriera, occupando lo stesso posto di Medel nella top 10 dei calciatori più espulsi nella storia del calcio. L’ex centrocampista messicano, ha ricevuto almeno un cartellino rosso in 6 delle squadre in cui ha militato.

5. FERNANDO AMOREBIETA: 19 espulsioni

Fernando Amorebieta prende parte alla classifica con 19 espulsioni. Il difensore venezuelano ha militato sia in Premier League (Fulham), sia nella Liga spagnola (Athletic Bilbao), ora continua la sua carriera in Paraguay. Amorebieta ha ricevuto almeno un espulsione in 5 delle squadre in cui ha giocato.

4.FELIPE MELO: 20 espulsioni

Un’altra conoscenza del campionato italiano prende parte a questa classifica, Felipe Melo. Il calciatore brasiliano fino ad oggi ha collezionato 20 espulsioni, questo numero non meraviglia nessun tifoso, visto il suo modo di giocare; in Italia i tifosi lo hanno visto molto bene, diventò famoso il fallo su Biglia in un Inter-Lazio (piede a martello sull’orecchio). Felipe Melo ha ricevuto almeno un cartellino rosso in tre delle squadre in cui ha giocato.

3. MATTEO CONTINI: 20 espulsioni

Il primo italiano in questa classifica occupa il terzo posto, ed è Matteo Contini, che nella sua carriera ha collezionato lo stesso numero di espulsioni di Felipe Melo, ovvero 20. Contini ha passato gran parte della sua carriera in Italia, tranne un’esperienza al Real Saragozza. Nonostante il difensore italiano abbia giocato in tante squadre, sono solo tre le squadre in cui ha preso almeno un espulsione.

2. RAFAEL MARQUEZ: 21 espulsioni

La medaglia d’argento va a Rafael Marquez, l’ex calciatore messicano conta 21 espulsioni nel suo curriculum. Marquez ha avuto anche un passato in Italia, vestendo la maglia dell’Hellas Verona nella stagione 2014/2015; inoltre, il messicano ha militato anche nel Barcellona nella stagione 2003/2004. Marquez ha giocato in molte squadre e in molti campionati, ma sono solo due, le squadre in cui ha preso almeno un espulsione.

1. SERGIO RAMOS: 26 espulsioni

Il plurititolato Sergio Ramos, è in testa alla classifica dei calciatori più espulsi nel calcio. Nonostante le sue grandi abilità fisiche e tecniche, il difensore spagnolo ha subito 26 espulsioni, un numero elevato, l’unico elemento negativo che stona su una carriera fantastica. Sergio Ramos ha giocato nel Siviglia e nel Real Madrid, ma è con la maglia del Real che il difensore spagnolo ha collezionato tutte e 26 le espulsioni, infatti, il madridista non ha mai preso un cartellino rosso con la nazionale spagnola.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version