Home Calcio Estero Stipendi Shakhtar Donetsk: quanto vale il monte ingaggi degli ucraini

Stipendi Shakhtar Donetsk: quanto vale il monte ingaggi degli ucraini

Fonte: fcshakhtar (Instagram)

Stipendi Shakhtar Donetsk: quanto spende il noto club ucraino, avversario dell’Inter in Champions League, per gli stipendi dei propri giocatori?

Ormai da qualche anno, lo Shakhtar Donetsk ha un rapporto “speciale” con il calcio italiano, e con l’Inter in particolare. Gli ucraini hanno infatti affrontato il club nerazzurro nelle semifinali dell’Europa League 2019/2020, e ne gironi delle due successive edizioni della Champions League.

Leggi anche | Shakhtar Donetsk, l’Eldorado dei brasiliani. Colpa di… Lucescu

Da tempo lo Shakhtar è una delle squadre più competitive a livello internazionale, grazie a un progetto sul lungo termine basato sull’ingaggio di giovani talenti brasiliani, da mescolare a prodotti del calcio locale e affidare ad allenatori moderni. Come è ad esempio Roberto De Zerbi, ex-tecnico del Sassuolo molto stimato a livello internazionale, arrivato sulla panchina degli ucraini la scorsa estate.

Ma quanto spende in stipendi annuali la società di Donetsk, di proprietà dal 1996 del ricco magnate ucraino Rinat Achmetov, 272° uomo più ricco al mondo secondo Forbes? Scopriamolo insieme.

Fonte: fcshakhtar (Instagram)

Stipendi Shakhtar Donetsk: il valore del monte ingaggi

I club ucraini, e in generale quelli dell’Europa dell’Est, non sono soliti rendere pubblici gli stipendi dei propri giocatori, a differenza di quanto fanno spesso le società europee. I numeri che circolano sono pochi e poco affidabili, per cui è estremamente difficile dare delle cifre anche solo di massima su quanto guadagnino i giocatori dello Shakthar Donetsk.

Leggi anche | Com’è andata la prima di De Zerbi con lo Shakhtar Donetsk

Le poche informazioni a disposizione di permettono infatti di individuare con buona approssimazione solo alcuni dei salari annuali percepiti dai calciatori sotto contratto col club ucraino. Da questi risulta che il giocatore più pagato della rosa sarebbe Junior Moraes, 34enne numero 10 del club, con quasi 2 milioni di euro l’anno.

Alle sue spalle troviamo il veterano Yevhen Konoplyanka, che percepisce uno stipendio da 1,3 milioni l’anno; subito dopo c’è un altro brasiliano, il 23enne terzino destro Dodo, pagato 1 milione di euro.

Non si sa molto quanto prendano due grandi colpi dell’estate, l’ala Pedrinho, arrivato dal Benfica per 18 milioni di euro, e la punta Lassina Traoré, pagato 10 milioni all’Ajax. Il brasiliano però prendeva 1,5 milioni all’anno, ed è facile presumere non sia sceso da quella cifra, mentre il burkinabé era pagato dal club olandese 540.000 euro l’anno.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Fonte: fcshakhtar (Instagram)

Leggi anche | Sassuolo, ora è ufficiale: Marlon va allo Shakhtar Donetsk

Per il terzo acquisto più importante dell’ultimo calciomercato, il 26enne difensore del Sassuolo Marlon, lo stipendio allo Shakhtar Donetsk dovrebbe aggirarsi attorno a 805.000 euro all’anno. Dal club emiliano è arrivato anche l’allenatore De Zerbi, il cui contratto presenta cifre già più sicure: secondo Sky Sport, infatti, ammonta a 2 milioni di euro più bonus per due stagioni.

Stipendi Shakhtar Donetsk: la lista

Come detto sopra, non ci sono cifre ufficiali sugli stipendi dello Shakhtar Donetsk, e non sono disponibili molte stime attendibili. Di seguito trovate quindi le cifre più probabili per alcuni dei giocatori della rosa degli ucraini.

JUNIOR MORAES – 1.970.000 euro

YEVHEN KONOPLYANKA – 1.300.000 euro

DODO – 1.000.000 euro

MARLON – 805.000 euro

TETE – 680.000 euro

MARCOS ANTONIO – 620.000 euro

Leggi anche | Shakhtar, primo colpo per De Zerbi: dal Benfica arriva Pedrinho

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI

Exit mobile version