giovedì, Aprile 25, 2024

Il Milan del futuro: tutti i nomi per il dopo-Pioli

Il Milan ha praticamente deciso di separarsi...

Muniain, l’addio di una leggenda del calcio basco

Iker Muniain non è certo stato uno...

Perché il Milan vuole Van Bommel in panchina?

Il Milan vira su Mark Van Bommel...

Stipendi Cluj 2022/2023: quanto vale il monte ingaggi

Conference LeagueStipendi Cluj 2022/2023: quanto vale il monte ingaggi

Il Cluj affronta la Lazio nel prossimo turno di Conference League: scopriamo quanto vale il monte ingaggi dei campioni di Romania in questa stagione.

Discesa dall’Europa League dopo un’eliminazione inaspettata, la Lazio si ritroverà ad affrontare il CFR Cluj, da un po’ di tempo una delle squadre più forti di Romania. I vincitori degli ultimi cinque campionati rumeni si trovano al momento in seconda posizione in classifica in patria, a -2 dal Farul Costanza. Il loro percorso europeo è iniziato addirittura dal secondo turno di qualificazione della Conference League, e da lì è proseguito eliminando gli andorrani dell’Inter Escaldes, i bielorussi dello Shaktyor Salihorsk e gli sloveni del Maribor.

Una volta approdata ai gironi, la squadra allenata da Dan Petrescu si è piazzata seconda nel Gruppo G, a un punto dai turchi del Sivasspor, primi, e davanti a Slavia Praga e Ballkani. Il Cluj è quindi un avversario sulla carta non di primo livello ma sicuramente temibile, anche grazie alla presenza di alcuni ex giocatori di Serie A, come il portiere Simone Scuffet e il terzino Ibrahima Mbaye.

Stipendi Cluj 2022/2023: il monte ingaggi

Non ci sono informazioni precise e dettagliate sugli stipendi dei giocatori del CFR Cluj, ma la squadra è nota per essere quella con il monte ingaggi più alto in Romania. Già nel 2017 il club pagava la punta senegalese Ibrahima Balde circa 400.000 euro all’anno, una cifra all’epoca record per il campionato rumeno. Oggi, invece, l’ex bolognese Mbaye, arrivato in estate, ha siglato un contratto da 200.000 euro a stagione, mentre l’ex Udinese Scuffet, anche lui arrivato al Cluj nell’estate 2022, percepirebbe circa 250.000 euro all’anno.

Almeno in teoria, dato che dalle poche informazioni che circolano online pare che la società rumena abbia non pochi problemi economici. Lo scorso gennaio l’agente di Mbaye Giuseppe Accardi ha denunciato la situazione del suo assistito, che è finito inspiegabilmente fuori squadra e non ha ricevuto gli ultimi stipendi. “Ci sono altri giocatori nella stessa situazione” ha aggiunto Accardi a Tuttomercatoweb.

Proprio di recente, il presidente del Cluj Cristian Balaj ha confermato, secondo quanto riporta Romania Posts English, una corposa riduzione del budget del club, per contenere le spese e non infrangere i parametri del Fair Play Finanziario. Il tetto d’ingaggio è stato abbassato da 530.000 euro a 370.000, mentre il monte ingaggi complessivo degli avversari della Lazio in Conference League è stato abbassato dai 6,36 milioni di euro della passata stagione a 4,44 milioni, con una riduzione di quasi 2 milioni di euro (cioè, circa un terzo).

In precedenza, si stimava che la media di stipendi al CFR Cluj fosse di circa 400.000 euro all’anno. Come detto, non sono noti al momento dati più precisi e approfonditi sugli stipendi dei singoli giocatori della rosa rumena, ma tra i più pagati dovrebber figurare quelle che sono le due principali stelle della squadra, ovvero il numero 10 Ciprian Deac, ala destra ex Schalke 04, e il terzino destro Cristian Manea.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti