Home Curiosità Stadi Europei 2021: tutti gli impianti del torneo

Stadi Europei 2021: tutti gli impianti del torneo

Fonte: @wembleystadium (Instagram)

Quali sono gli stadi degli Europei del 2021? Ecco dove verranno giocate le partite del prossimo torneo continentale

LEGGI ANCHE: L’Europeo 2021 ha perso alcune sedi

L’11 giugno iniziano gli Europei di calcio del 2021, che in origine si sarebbero dovuti tenere l’estate scorsa. Si tratterà del primo Europeo itinerante, vale a dire senza un unico paese organizzatore ma sparpagliato per il continente, in undici città diverse.

Alcune di esse sono cambiate, rispetto all’organizzazione iniziale (è saltata infatti Dublino, altrimenti avremmo avuto dodici differenti location), e tutte le ultime sfide si giocheranno nello stesso luogo. Vediamo ora di capire quali sono gli stadi degli Europei 2021.

Stadi Europei 2021: in giro per l’Europa

LEGGI ANCHE: Le novità dello Stadio Olimpico per ospitare i tifosi degli Europei

Il torneo prenderà il via venerdì 11 giugno a Roma, nello stadio Olimpico, un impianto da 72.698 posti noto per ospitare le partite casalinghe di Lazio e Roma, due club che hanno preso parte alle ultime edizioni della Champions e dell’Europa League. Qui si disputeranno le tre partite dell’Italia della fase a gironi, più un quarto di finale; gli altri match del Gruppo A, quello degli Azzurri, si disputeranno invece allo stadio Olimpico di Baku, che ha una capienza di circa 69.000 posti e di solito ospita le partite dell’Azerbaijan.

Fonte: @dna_biancoblu (Instagram)

La maggior parte degli stadi seguiranno lo stesso schema organizzativo: tre partite della fase a gironi più un quarto o un ottavo di finale. I match della Danimarca (Gruppo B) si terranno tutti al Parken di Copenaghen, lo stadio da 38.000 posti dove giocano sia la nazionale scandinava che il FC Copenaghen. Il Gruppo C si dividerà tra Bucarest (Arena Nationala, 55.634 posti) e Amsterdam (Johan Cruijff Arena, quasi 55.000 posti), dove giocherà ovviamente l’Olanda.

LEGGI ANCHE: Tutti i convocati delle nazionali di Euro 2021

Quattro partite saranno giocate anche a Glasgow, a Hampden Park, storico impianto da circa 52.000 posti della Tartan Army (che però dovrà rinunciare a un match casalingo: quello contro l’Inghilterra, che si terrà in casa dei Three Lions); allo Stadio de la Cartuja di Siviglia, seconda casa sia del Betis che del Siviglia, subentrato pochi mesi fa per sostituire il San Mamés di Bilbao; all’Allianz Arena di Monaco di Baviera e alla Puskas Arena di Budapest, che si divideranno i match del Gruppo F, quello che ospita Germania e Ungheria, oltre a Francia e Portogallo.

Stadi Europei 2021: gli impianti principali

Gli stadi in cui si disputeranno più partite sono due: il primo è quello di San Pietroburgo (chiamato appunto San Pietroburgo), un’arena da oltre 68.000 posti che è anche casa del noto club locale, lo Zenit. Inizialmente, qui si sarebbero dovuti giocare solo quattro match, come nella maggior parte degli altri casi, ovvero tre del Gruppo B (quello con la Russia) e un quarto di finale. Ma il ritiro di Dublino ha convinto la UEFA a spostare qui tre partite del Gruppo E.

LEGGI ANCHE: La guida all’Europeo Under 21: le squadre, i gironi, date e dove vederlo

La fase conclusiva del torneo (semifinali e finale) si terrà invece tutta a Londra, allo stadio Wembley, che con i suoi 90.000 posti è la struttura più capiente dell’intero Europeo. Oltre a queste tre partite finali, Wembley sarà la casa anche dei tre match dell’Inghilterra nel Gruppo D e di due ottavi di finale.

Fonte: @piter_never_sleeps
(Instagram)

Stadi Europei 2021: l’elenco

Ecco tutti gli stadi degli Europei 2021, con le partite che vi verranno giocate.

  • Amsterdam, Johan Cruijff Arena (54.990 posti): tre gare della fase a gironi e un ottavo di finale
  • Baku, Stadio Olimpico (68.700 posti): tre gare della fase a gironi e un quarto di finale
  • Bucarest, Arena Nationala (55.600 posti): tre gare della fase a gironi e un ottavo di finale
  • Budapest, Puskas Arena (67.889 posti): tre gare della fase a gironi e un ottavo di finale
  • Copenaghen, Stadio Parken (38.065 posti): tre gare della fase a gironi e un ottavo di finale
  • Glasgow, Hampden Park (52.063 posti): tre gare della fase a gironi e un ottavo di finale
  • Londra, Wembley Stadium (90.000 posti): tre gare della fase a gironi, due ottavi di finale, semifinali e finale
  • Monaco di Baviera, Allianz Arena (75.000): tre gare della fase a gironi e un quarto di finale
  • Roma, Stadio Olimpico (72.698 posti): tre gare della fase a gironi e un quarto di finale
  • San Pietroburgo, Stadio San Pietroburgo (68.134 posti): sei gare della fase a gironi e un quarto di finale
  • Siviglia, Stadio de la Cartuja (60.000 posti): tre gare della fase a gironi e un ottavo di finale

LEGGI ANCHE: Lo staff di Mancini: chi sono gli uomini del ct azzurro

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version