Home Calciomercato Sampdoria su Llorente: il basco serve ai blucerchiati?

Sampdoria su Llorente: il basco serve ai blucerchiati?

La Sampdoria pensa a Llorente come primo colpo in vista del mercato di gennaio: l’attaccante basco è il giocatore che serve ai doriani?

La sessione invernale di mercato è ancora lontana, ma alcuni club si stanno già muovendo. Tra questi la Sampdoria, protagonista di un avvio di stagione altalenante. I blucerchati necessitano di qualche innesto per migliorare le loro chances di salvezza e il tecnico Claudio Ranieri ha già individuato il primo colpo da effettuare. Si tratta di Fernando Llorente, attaccante ai margini della rosa del Napoli.

Le partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Arrivato nell’estate del 2019 come alternativa a Milik, il basco ha avuto un ottimo inizio di stagione (2 gol e 1 assist nelle prime 2 gare) per poi trovare sempre meno spazio. Nella seconda parte di stagione ha avuto numerosi problemi fisici, che hanno contribuito a renderlo l’ultima scelta nelle gerarchie offensive di Gennaro Gattuso. In questa stagione Llorente non è mai sceso in campo, confermando di essere ormai un corpo estraneo alla squadra. Inevitabile la sua cessione a gennaio con Benevento, Atletico Madrid e Athletic Bilbao che fanno concorrenza al Doria.

Calciatori positivi Serie A | la lista | diversi i contagi

Samp su Llorente: già un tentativo in estate

Non è la prima volta che Llorente viene accostato alla Sampdoria. Già nell’ultima finestra estiva di mercato, infatti, il club blucerchiato ha pensato al centravanti del Napoli peer sostituire Federico Bonazzoli (passato al Torino). Una trattativa svoltasi nelle ultime ore di mercato che, come tante altre, non è andata a buon fine.

Amad Traoré al Manchester United, stella ivoriana scuola Atalanta

Ha provato a metterci del suo anche Ranieri, telefonando al giocatore ed esponendogli il progetto blucerchiato (con lui tra i giocatori di riferimento). Un ostacolo insormontabile è rappresentato dall’ingaggio dell’attaccante (2,5 milioni di euro), troppo alto per le casse blucerchiate. Inoltre, i tempi ristretti per lo svolgimento per la trattativa hanno reso le cose ulteriormente difficili. Con la riapertura del mercato, la Samp può tornare alla carica.

Marcus Thuram è un calciatore in totale ascesa

Llorente alla Sampdoria: pro e contro

Nelle prime 9 giornate di Serie A la Sampdoria ha messo a segno 14 gol, di cui solo 6 segnati dagli attaccanti (5 da Quagliarella e 1 da Damsgaard). Un dato che, se da un lato certifica la coralità del gioco di Ranieri, dall’altro fa scattare l’allarme riguardo all’incidenza sotto porta di alcuni attaccanti blucerchiati. Una mancata efficacia dovuta anche a problemi fisici, che hanno impedito a due giocatori importanti come Keita e Gabbiadini di giocare con continuità.

Juventus Dinamo Kiev 3 0, l’analisi: tre spunti dal match

L’arrivo di una punta come Llorente potrebbe essere interessante per vari motivi. Innanzitutto, la Sampdoria non dispone di un giocatore offensivo con le caratteristiche del basco: ben dotato fisicamente, in grado di far salire la squadra e di servire i compagni con sponde intelligenti (oltre che di segnare). Inoltre, l’acquisto di un attaccante del valore di Llorente creerebbe maggiore competitività nel reparto offensivo doriano, spingendo tutti a sfruttare al massimo ogni possibilità concessa da Ranieri.

Borussia Dortmund Lazio 1-1, l’analisi: tre spunti dal match

L’acquisto di Llorente, oltre ad essere un’interessante occasione di mercato, presenta anche delle controindicazioni. L’attaccante infatti non gioca una gara ufficiale dallo scorso 26 gennaio, quando scese in campo negli ultimi minuti nella sfida vinta per 2-1 contro la Juventus. Per trovare una gara giocata per intero dal basco bisogna tornare al 14 gennaio, data del match contro il Perugia valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Puntare con forza su Llorente, sia sul piano tecnico che economico, potrebbe quindi rivelarsi controproducente. Sta alla dirigenza della Samp valutare se in questa trattativa prevalgano gli aspetti positivi o quelli negativi.

La Copa Libertadores sta entrando (finalmente) nel vivo

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Exit mobile version