Salisburgo Milan dove vedere in tv e streaming

Salisburgo Milan dove vedere la gara d’esordio dei rossoneri nel girone di Champions League sul campo degli austriaci.

Momento magico in casa Milan. I rossoneri hanno conquistato il derby guidati da un super Leao, autore di una doppietta pazzesca, e ora sono pronti a esordire in Champions League. Dopo la conquista dello scudetto lo scorso anno, in questa stagione i rossoneri puntano a fare meglio anche in Europa, tasto dolente nella passata annata. Nella scorsa edizione della Champions League il Milan non è riuscito ad andare oltre il girone, chiudendo al quarto posto e venendo così eliminato prematuramente dall’Europa. Quest’anno la squadra di Pioli punta a passare il girone, così da tornare finalmente a disputare una fase finale della più prestigiosa competizione europea per club.

Nella gara d’esordio in Champions League il Milan dovrà fare i conti col Salisburgo. Squadra sempre ostica e organizzata, gli austriaci proveranno a dare del filo da torcere alla squadra di Pioli, con l’obiettivo di creare scompiglio in un girone che vede i rossoneri e il Chelsea come grandi favorite per il passaggio del turno, con Salisburgo e Dinamo Zagabria a fare da sparring partners. Questa prima gara in Austria sicuramente saprà dire molto sul cammino della squadra di Pioli in Europa.

Salisburgo Milan dove vederla in tv e streaming

Il match tra Salisburgo e Milan è in programma martedì 6 settembre, alle ore 21. La sfida sarà visibile tramite il decoder di Sky e con le applicazioni di Sky Go, Now Tv e Infinity+. La prima è disponibile solo per dispositivi mobili, le altre due anche per smart tv e per apparecchi che permettono la visione in televisione come Amazon Fire Stick, Timvision Box e Google Chromecast.

Salisburgo Milan: le probabili formazioni

Pioli è pronto a confermare quasi in blocco la squadra che ha battuto l’Inter. In avanti spazio a Olivier Giroud, pronto con la sua esperienza a guidare il Milan anche in Europa. Sulla trequarti sicuro del posto Leao, le altre due maglie dovrebbero essere di De Ketelaere e di Saelemaekers, con Brahim Diaz e Junior Messias che inseguono al momento. Per il resto conferme per il blocco difensivo e la linea mediana.

Il Salisburgo risponde con il rombo a centrocampo, con Kameri pronto a innescare i due attaccanti Fernando e Okafor. Gli austriaci provano a puntare sul fattore campo per provare a superare il Milan e lanciare la propria corsa in questa Champions League.

SALISBURGO (4-3-1-2): Köhn; Dedic, Solet, Wöber, Ulmer; Capaldo, Seiwald, Kjaergaard; Kameri; Okafor, Fernando. All. Jaissle

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere, Leao; Giroud. All. Pioli